MINORI (costa d´Amalfi) – CONCLUSA CON GLI SQUALLOR LA MANIFESTAZIONE SPIAGGISTA

0

MINORI (costa d’Amalfi) – Con il concerto dei Toccalalbicocca Squallor Bando è terminata la settimana dell’orgoglio spiaggista che si è svolta  a Minori tra il 5 e l’11 Settembre. Il concerto evento dei Toccalalbicocca Squallor Band ha conseguito un buon successo di pubblico grazie all’ottima qualità della musica e alla assoluta singolarità dell’evento. Hanno introdotto la serata prima l’artista Nico D’Auria, capostipite degli spiaggisti, che ha salutato i presenti ricordando gli eventi già consumati, quindi l’introduzione del presidente del movimento spiaggista, Christian De Iuliis, che ha presentato ai presenti il gruppo degli Squallor, cercando di spiegare chi siano stati a coloro che non ne erano a conoscenza. I Toccalalbicocca Squallor Band, nati dall’intuizione di un minorese doc, Tony Minuocchio (nome d’arte), sono partiti fortissimo riscaldando la platea con “Curnutone” cavallo di battaglia e tra i brani più noti della band. Sono seguiti i brani più noti, con il pubblico che accompagnava con le mani e, talvolta, cantava. Prima della mezzanotte, D’Auria e De Iuliis sono tornati sul palco per salutare tutti coloro che hanno sostenuto, aiutato e partecipato alla settimana spiaggista, in particolare gli operatori di ripresa ed attrezzisti Amatino Raffaele e De Iuliis Salvatore, ma anche l’associazione musicale Musikanten, la Premiere, il bar 52 ed il ristorante “La Botte”; rimarcando come questa della settimana spiaggista sia stato un evento senza nessun finanziamento né pubblico né privato, tutte serate assolutamente gratuite poichè completamente autoprodotte dagli organizzatori per la soddisfazione degli appassionati adepti del movimento. Il D’Auria, ha poi dato l’appuntamento ai futuri incontri del movimento invitando i presenti a continuare a sostenere lo spiaggismo. I Toccalalbicocca hanno concluso il concerto con il classico “O ricuttar nnamurat” prima di essere richiamati sul palco per il bis,il solito “Curnutone”.

Gli organizzatori hanno annunciato che, in nome della trasparenza, pubblicheranno il resoconto economico, rendendo pubblico il bilancio dell’intera manifestazione.

Gli spiaggisti torneranno probabilmente nelle festività estive con una mostra e sicuramente con il tradizionale discorso di fine anno dell’artista D’Auria.