Volontariato minorese come nacque la Cooperativa Minori 2000

0

Minori (Costiera amalfitana , costa d’ Amalfi ) Il volontariato rivolto alla doverosa cura della propria cittadina è stato da sempre all’attenzione di gruppi di persone, anche non appartenenti a specifiche associazioni, che hanno avuto a cuore il decoro del proprio paesello o quartiere o villaggio. A Minori, nel non tanto vicino 1989, un gruppo di giovani in attesa di occupazione rivolse la propria attenzione al decoro della cittadina, prestando la propria opera di volontariato per la buona riuscita di alcune degne operazioni. Cosa insolita ma vera. E, così, a primavera inoltrata, la spiaggia, ancora libera dalle strutture degli stabilimenti balneari, fu rivoltata in lungo e largo e ripulita in tal modo che ci fu bisogno di diversi camions (messi naturalmente a disposizione dall’amministrazione comunale dell’epoca) per caricare quanto era venuto fuori dalla massiccia operazione di pulizia. Si passò, poi, alla cura dei vicoli del centro storico con una tinteggiatura (mai avvenuta radicalmente) anche di alcune stradine di collegamento con i villaggi, sempre con materiale fornito dal Comune.  Poi l’attenzione passò alla Basilica di santa Trofimena che, con una impalcatura all’interno scorrevole, ma molto costosa cui aveva provveduto il parroco dell’epoca, fu ripulita in toto, provvedendo anche al riparo di alcuni tratti della linea elettrica in terna. I banchi della navata centrale furono dotati di inginocchiatoio in spugna rivestita di pelle. E, per terminare il grande impegno di qualche settimana,  ci fu, su suggerimento del parroco, lo svuotamento di due locali sottostanti la sagrestia da materiale di riporto, terra alluvionale e tante ossa umane che, furono accuratamente sistemate in dei sacchi e custodite in un locale dell’attigua Arciconfraternita. L’unione, la passione per lavori di pubblica utilità portò questo gruppo di giovani a formare, dopo pochi mesi, la Cooperativa Minori 2000, ancora molto attiva ed operativa anche fuori dalle mura minoresi.

gaspare apicella