Collegio elettorale Penisola Sorrentina: l´avv. Antonetti nominato Responsabile Provinciale dell´Idv

0

Organizzazione territoriale dell’Italia dei Valori: l’avvocato Giovanni Antonetti è il nuovo Responsabile Provinciale per il collegio elettorale Penisola Sorrentina – Capri ed Anacapri, e del Comune di Vico Equense.

 

Lo scorso primo settembre la Segreteria Provinciale dell’Italia dei Valori ha comunicato la nomina dell’avv. Giovanni Antonetti, di Sorrento e già candidato sindaco alle ultime elezioni comunali, quale Responsabile Provinciale del collegio elettorale che comprende i comuni di Meta, Piano di Sorrento, Sant’Agnello, Sorrento, Massa Lubrense, Capri ed Anacapri, nonché del Comune di Vico Equense; la nota, a firma del Segretario Provinciale, l’avv. Elpidio Capasso, indirizzata agli On.li Formisano, Rota e Palagiano, rispettivamente Coordinatore Regionale Campania, Responsabile Nazionale dell’Ufficio Organizzazione e componente dell’Ufficio Esecutivo nazionale dell’Italia dei Valori, attribuisce il compito di strutturazione del partito sul territorio, con l’obiettivo di coinvolgere nel processo di  crescita politica i giovani e i simpatizzanti, in sintonia con gli eventuali segretari cittadini.

Grande soddisfazione esprime l’avv. Giovanni Antonetti che, all’indomani delle elezioni comunali a Sorrento, non si è scoraggiato ed ha creato un gruppo di lavoro svolgendo una costante attività di opposizione all’amministrazione di centrodestra e diffondendo le iniziative del partito dipietrista in tutta la Penisola Sorrentina.

“Sono onorato di questo incarico” afferma Antonetti è una sfida che mi carica di ulteriori responsabilità, di fronte alle quali, però, maggiore è lo stimolo ad operare in maniera ancora più costante e concreta al servizio dei cittadini della Penisola Sorrentina; questa nomina conferma la mia convinzione che l’Italia dei Valori è un partito serio, nel quale viene premiato il merito dei giovani che hanno intenzione di fare politica in maniera sana e concreta, al fianco delle persone ed in continuo ascolto delle loro esigenze.

Mi corre l’obbligo” continua l’avvocato sorrentino “di ringraziare i parlamentari di zona Palagiano e Di Nardo, con cui il raccordo tra territorio ed Istituzioni Centrali è stato incisivo ed efficace, per la stima manifestata nei mie confronti; loro, come i nostri concittadini, hanno saputo apprezzare le iniziative politiche intraprese e portate avanti, anche contro i cosiddetti poteri forti, da circa un anno e mezzo.

Ora bisogna lavorare costantemente sul nostro territorio, in raccordo con i referenti cittadini, anche alla luce del sondaggio Demos, pubblicato sul quotidiano La Repubblica del 5 settembre, che premia a livello nazionale l’Italia dei Valori con un 9.2% e registra un gradimento del 39.4% nei confronti del nostro Presidente Di Pietro; l’obiettivo è rinsaldare i legami in ambiti comunali,in cui sono presenti nostri referenti come Vico Equense, Piano di Sorrento con Francesco Saverio  Ciampa, Sant’Agnello con l’avv. Silvia De Angelis, e creando centri di aggregazione in altri Comuni in cui c’è già una base di consenso cittadino quali, ad esempio, Massa Lubrense e Meta.

Certo” conclude Antonetti “sono consapevole delle difficoltà del collegio della costiera, storicamente orientato verso posizioni conservatrici, ma sono convinto che il voto non potrà essere in eterno espresso solo su base clientelare e di appartenenza familiare, ed i contenuti di uguaglianza sociale, rispetto delle regole, tutela dell’ambiente, che sono il motore della nostra attività politica, non potranno essere lasciati per sempre in secondo piano; la Penisola Sorrentina, e soprattutto i suoi giovani, non possono restare indifferenti a questo vento di cambiamento che soffia forte in tutta Italia dalle ultime elezioni amministrative alle recenti consultazioni referendarie.

Sorrento, 6 settembre 2011.