Vangelo del giorno. Dove sono due o tre riuniti nel mio nome, io sono in mezzo a loro

0

Chi tra di noi ha la Grazia di credere in Dio e ne sperimenta l’amore e la gioia in ogni attimo della sua vita, vorrebbe coinvolgere quante più persone possibili nell’eperienza dell’amore di Dio, ma non è così semplice farlo. E’ come quando si chiede ad un bambino di assaggiare una pietanza nuova. L’atteggiamento della maggior parte dei bambini è quello di non sperimentare un sapore nuovo, sebbene tutti gli adulti in torno lo assicurano sulla bontà della pietanza. Solo l’amore e lo spirito di carità ci possono essere d’aiuto nel guadagnare un nuovo fratello. Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Matteo 18,15-20. (Anna Laudati)

Se il tuo fratello commette una colpa, và e ammoniscilo fra te e lui solo; se ti ascolterà, avrai guadagnato il tuo fratello;
se non ti ascolterà, prendi con te una o due persone, perché ogni cosa sia risolta sulla parola di due o tre testimoni.
Se poi non ascolterà neppure costoro, dillo all’assemblea; e se non ascolterà neanche l’assemblea, sia per te come un pagano e un pubblicano.
In verità vi dico: tutto quello che legherete sopra la terra sarà legato anche in cielo e tutto quello che scioglierete sopra la terra sarà sciolto anche in cielo.
In verità vi dico ancora: se due di voi sopra la terra si accorderanno per domandare qualunque cosa, il Padre mio che è nei cieli ve la concederà.
Perché dove sono due o tre riuniti nel mio nome, io sono in mezzo a loro».