Cilento arrestato il piromane scoppiano incendi a catena a Perdifumo vicino Castellabate (aggiornamento)

0

(Esclusiva) Cilento  arrestato il piromane scoppiano incendi a catena a Perdifumo in provincia di Salerno vicino Castellabate  (località più nota, ndr) riportiamo il resoconto del reporter di Positanonews sul territorio


 Aggiornamento: il giorno dopo l’arresto del piromane seriale di Perdifumo, piromani scatenati; è sembrato come un gesto di solidarietà tra sciagurati piromani, un vasto incendio in località San Arcangelo di Perdifumo, in altri punti del comune; zona Petrosa; Forestale, Vigili del Fuoco; Gruppi antiincendio Comunità Montana Alento Montestella; impegnati, in fumo ettari di macchia.

S.Arcangelo di Perdifumo, una zona dove sorgono ruderi di un antico convento, ora c’è un agriturismo non ancora aperto al pubblico; in mezzo alle fiamme anche una linea elettrica che si sta costruendo; ad alimentare le fiammme il forte vento; piromani e vento è un connubbio forte come l’acciaio; dopo circa un ora è entrato in soccorso un elicottero che sta cospargendo il fronte del fuoco con liquido ritardante e acqua, ore 14.05, il fuoco non è domato, distrutti ettari di macchia mediterranea; curisità; il punto da dove è partito il fuoco, costa di S.Arcangelo, è lo stesso di anni e anni, sempre dallo stesso punto, come una firma.

Sempre dallo stesso punto; l’altro incendio scoppiato in giornata, in zona Cafaro, è l’esatta continuazione di un incendio precedente, scoppiato in agosto e che fece danni notevoli; ore 14.25, l’incendio non è ancora spento sulla collina di S.Arcangelo  Giovanni Farzati

Lascia una risposta