NE´ SBARRE, NE´ RETI E NE´ CANCELLI! Protesta alla marinella a sant´Agnello.

0

 

Oggi pomeriggio alle 14,30 si è svolta una manifestazione di protesta a Sant’Agnello sul prendisole della spiaggia libera località marinella. La manifestazione era organizzata dal gruppo su Facebook “Per un libero accesso e la fine dello scempio alla marinella” Le ragioni della protesta sono le condizioni in cui è tenuto il prendisole, completamente circondato da sbarre reti e cancelli, dà quasi l’impressione di stare in un carcere e le leggi che tutelano il libero accesso alla battigia sono interpretate in modo scorretto e personale e non vengono fatte ruspettare, Il 26 giugno il fondatore del gruppo aveva presentato un’esposto al comando dei VV.UU. del comune dii Sant’Agnello, chiedendo lumi sulla legalità dei cancelli che interdiscono l’accesso alla battigia degli arenili cocumella e marinella e se ritenuti abusivi ne richiedeva la rimozione. Fino ad oggi non è stato fatto niente di nuovo da parte dell’amministrazione di Sant’Agnello e dalle autoritù competenti. La protesta è stata organizzata per sottolineare l’atteggiamento stagnante dell’amministrazione comunale e delle autorità di fronte alle denunzie del gruppo, denunce che si perdono nei meandri della burocrazia, al punto che è quasi passata un’altra estate e nulla è stato fatto in proposito. Vittorio D’Esposito

allego il link della manifestazione :

https://www.facebook.com/notes/vittorio-desposito/flash-mob-ne-sbarrene-reti-e-ne-cancelli/10150283684303300