Piano di Sorrento. Domenico Cinque, mi dimetto dalla pro loco. Per San Michele è tutto in fieri

0

Domenico Cinque è al lavoro al Comune di Piano di Sorrento. Fra le persone più attive ed impegnate nel sociale e nella cultura in penisola sorrentina, ha annunciato che si dimetterà dalla presidenza della pro loco. Le polemiche su Facebook non hanno una corrispondenza legale nè formale, infatti nessuna norma vieta la contemporaneità fra il lavoro come dipendente al Comune e la presidenza della pro loco e sono tanti quelli che ricoprono entrambi i ruoli ad essere impegnati in questo modo, quindi le sue dimissioni potrebbero anche non essere accettate. Sulla festa di San Michele Cinque ci precisa che è tutto in fieri: “Al momento è tutto in divenire, leggo da ogni parte notizie inesatte. L’idea è quella di realizzare in sostituzione della festa patronale il giorno 30 settembre una Festa di fine estate sulla falsariga della Notte Bianca, ovviamente se i commercianti carottesi appoggeranno il progetto. Le bancarelle verrano solo due giorni, il 28 ed il 29 mentre il 30 il corso deve essere libero, le giostre verranno per soli 15 giorni. Ripeto, il programma e la sua realizzazione dipendono principalmente dalla risposta dei commercianti, l’organizzazione è stata affidata direttamente dal Comune al comitato coordinato dalla Pro Loco”.

Lascia una risposta