“UNA RAGAZZA MISS”, ALLE PORTE DELLA FINALISSIMA

0

 

Si è svolta la penultima tappa del concorso di bellezza nella struttura balneare “Isla Bonita” dinanzi ad una giuria d’eccezione. Con tanta soddisfazione si giunge alla finalissima, ma non saranno escluse sorprese in prospettiva.

 

Non è un semplice concorso di bellezza femminile. “Una ragazza Miss”, ideato da Luca Di Domenico, è dedicato a ragazze che desiderano realizzarsi nel campo della moda e dello spettacolo, mosse da un misto di talento professionale e qualità puramente estetica. La giusta commistione è il metro di giudizio inappellabile per focalizzare l’attenzione sulle partecipanti, su chi tra loro sarà la regina del concorso. Vinca la migliore tra loro, un gruppo davvero ricco ed eterogeneo da cui emerge oltre al portamento anche le peculiarità di ognuna: c’è chi canta, chi recita, chi balla, tutte con la giusta dose di emozione. Perchè se c’è emozione il talento ha il sicuro impatto su chi assiste ed è partecipe alle performance. Come la giuria che per la semifinale del 30 agosto all’Isla Bonita di Pinetamare è intervenuta con membri di un certo spessore professionale e davvero competenti per la definizione dei verdetti: il presidente Saverio Dionizio, uno dei scenografi più notevoli della televisione e a carattere nazionale, l’imprenditrice Rosaria Simeone, la soprano Elena Campanile, i giornalisti Nello Odierna, Giuseppe Nappa e Rachele Robustelli, i proprietari dello stabilimento balneare-ricreativo, il cabarettista Nanni Di Domenico. Le ragazze hanno sfilato con modalità ed abiti diversi per permettere alla giuria di assegnare loro dei voti, che sommati ai risultati precedenti, decideranno la vincitrice del concorso nella finalissima. L’ultima tappa sarà in programma il giorno 9 settembre con luogo ancora da stabilire, per cui eventuali colpi di scena potranno essere annunciati e renderanno ancora più appetibile il countdown. L’evento è stato affidato sin dall’inizio all’istrionico Gabriele Blair, presentatore ufficiale, e a Stefano Stellino, jolly artistico e piacevole sorpresa nel contesto occupandosi degli interventi di ogni giurato ed esibendosi in alcuni brani in virtù delle proprie doti canore. Le riprese sono state curate dalla regia televisiva della Multimedia Morlando, gruppo di lavoro improntato sulla grafica, sul design e sulla videoripresa, formato dal responsabile Mimmo Morlando e dai tecnici Roberto Tanzillo, Antonio Casolaro e Pietro Ferrante. Ogni dettaglio è stato pianificato e gestito nel migliore dei modi per rendere questo evento degno di nota ed altisonante. La risonanza che circonda tale iniziativa tende ad espandersi a livello regionale e nazionale secondo le ambizioni del patron Luca Di Domenico per far sì che le partecipanti possano mettersi in mostra ed innalzare le proprie qualità estetiche ed artistiche. “Vinca la migliore” è la solita formalità che si addice a questo ambito ma resta tale in quanto nonostante tutto sarà un successo. Come quello perseguito singolarmente da ogni ragazza, una miss diversa per qualunque sogno coltivato.