Ammonimento del Cardinale Bagnasco alla politica. "Affrontiamo la questione morale".

0

“La questione morale in politica – come in tutti gli altri ambiti del vivere pubblico e privato – è grave e urgente e non riguarda solo le persone ma anche le strutture e gli ordinamenti”. Con queste parole il cardinale Angelo Bagnasco, presidente della Cei, lancia un duro ammonimento alle istituzioni e a tutto il mondo della politica scosso dagli scandali.

 

Aggiunge ancora, “nessuno può negare l’impegno generoso e la rettitudine limpida di molti che operano nel mondo della pubblica amministrazione, dell’economia e della finanza a cui va rinnovata stima e fiducia”, ma la questione morale in politica deve essere risolta.”Si tratta di intaccare consuetudini e interessi vetusti”, e conclude con un imperativo forte: “Cambiare è possibile perché è la gente che lo chiede e perché è giusto”.

 

Infine e conclude: “Lo Stato ha il compito grave di salvaguardare e di promuovere il bene primario della famiglia”. “Bisogna difendere la famiglia tradizionale contro chi vorrebbe renderla un soggetto ondivago, senza il sigillo oggettivo del matrimonio. I figli hanno diritto a qualunque sacrificio da parte dei genitori pur di tenere salda la coppia. Non è forse questo l’atto di amore e di educazione più grande di un padre e di una madre?”

 

Felice Casalino

 

 

 

Lascia una risposta