Annuncia e uccide il figlio di 10 mesi in diretta web.

0

Una ragazza cinese, madre di un bimbo di soli dieci mesi, ha annunciato su internet che avrebbe ucciso il piccolo, per poi pubblicare on-line il video in cui toglieva la vita all’infante. La tragedia, dai contorni ancora non del tutto chiari, è avvenuta, secondo quanto riferisce lo Shanghai Daily, nella provincia sud orientale cinese del Fuji.

 

Zou, questo il nome della giovane madre di soli 19 anni, secondo le prime informazioni fornite dalla polizia, avrebbe strangolato il bambino e, dopo aver constatato che non c’era più nulla da fare, ha poi chiamato lei stessa l’ambulanza e la polizia. Zou e il padre del bambino erano andati a vivere insieme, nonostante il parere sfavorevole dei rispettivi genitori.

Da quando però i due giovani avevano cominciato a lavorare entrambi ad Hangzhou, il bimbo era stato affidato ai nonni. Ma una ventina di giorni fa la giovane donna era tornata a riprendersi il bambino, non permettendo più a nessuno di toccarlo. Secondo la polizia all’origine del gesto ci sarebbero una serie di conflitti familiari. Zou infatti avrebbe confessato di aver ucciso il piccolo in segno di vendetta nei confronti del suo compagno e della suocera che le rendevano la vita infelice.

 

La polizia sta investigando sui particolari del caso e in particolare sulla circostanza che la ragazza avrebbe premeditato l’omicidio annunciandolo su internet e forse trasmettendolo in diretta sul sito di chat qq.com.