Web visto da Positano news, Varese, Claudio Castiglioni 63 anni, spirato dopo lunga malattia, mondo della moto a lutto

0

 

Il patron di Cagiva ed Mv Agusta è spirato nella notte dopo lunga malattia. Il suo nome accostato alle moto più belle del mondo e alle imprese sportive

 

L’imprenditoria varesina e la Città Giardino perdono una delle personalità più illustre e conosciute.
Claudio Castiglioni, 63 anni, a capo della Cagiva e della mitica MvAgusta, è spirato nella notte tra martedì 16 e mercoledì 17. Malato da tempo, è deceduto a seguito del peggioramento delle sue condizioni di salute. La notizia si è diffusa in mattinata provocando stupore e dispiacere tra i varesini.

Castiglioni, fratello di Gianfranco, nasce come imprenditore delle motociclette con il marchio Cagiva, che significa Castiglioni Giovanni Varese, dal nome di suo padre.
Nel 1985 Claudio compro’ la Ducati, poi venduta agli americani e nel 1990 Mv Agusta. In seguito, difficoltà economiche alla cessione anche dell’Mv Agusta, ricomprata dall’imprenditore varesino un anno fa al prezzo simbolico di tre euro versato all’Harley-Davidson.
Alla sua passione e a quella del suo team vanno riconosciute alcune delle più belle moto del mondo, Mv Brutale su tutte.
Da ricordare anche che è l’unico imprenditore italiano a vincere la Parigi-Dakar con una Cagiva con motore bicilindrico Ducati e marchiata Lucky Explorer.
I suoi funerali si celebreranno venerdi’ prossimo alle 14 nella chiesa della Brunella a Varese.  www.insubria.it