Sant´Agnello – Al via la V edizione della manifestazione Terre, Acqua e Fuoco

0

 

Sant’Agnello la più bella manifestazione della penisola sorrentina e costa di Sorrento che Positanonews pubblicherà per tutti gli appuntamenti nella sezione eventi penisola sorrentina ai nastri di partenza. Parte la V edizione della manifestazione “Terre, Acqua e Fuoco”. Dopo il grande successo dello scorso anno, quando circa 35.000 persone hanno partecipato alla kermesse e visitato il percorso allestito nel centro storico del Borgo di Maiano, torna l’evento organizzato dal “Comitato per la promozione turistica, culturale e artigianale Borgo Maiano”. 

Si inizia giovedì 18 agosto, alle ore 19.00: ad accogliere i visitatori tre grandi torte preparate per l’occasione dal Maestro Pasticcere Alfonso Pepe, membro dell’Accademia Maestri Pasticceri Italiani. Subito dopo, l’inaugurazione del percorso espositivo al suono di musiche popolari e accompagnati dalle befane di Urbania che distribuiranno caramelle e dolci per i più piccoli. Nella Piazzetta Recanso è previsto l’allestimento di un laboratorio en-plen air, aperto a tutti coloro che, sotto la guida di valenti artigiani, vorranno cimentarsi nell’arte della ceramica. Accanto ai ceramisti, ci saranno liutai, scultori, ebanisti, pittori, ricamatrici. L’ obiettivo più ambizioso del Comitato Borgo di Maiano e del Maestro Marcello Aversa è, infatti, quello di creare una sorta di “Factory di quartiere” all’interno del Borgo.

Nei pressi della Cappella di San Rocco, la tradizionale “Sagra della polpetta” e piatti tipici marchigiani. Alle 21.30, le tammuriate de “La paranza r’o Lion”.

Il giorno successivo, venerdì 19 alle ore 19.00, è prevista l’accensione del forno a legna per la cottura delle ceramiche a cura dell’Associazione “Amici della ceramica” di Urbania. Riconosciuta dal 1994 “Zona di produzione di ceramica artistica e tradizionale”, la cittadina marchigiana si fregia dell’unico marchio DOC della Ceramica Artistica Italiana.

La sera, i concerti del “Quartetto Suarto” e dei “Damadakà” e il cabaret di Ciro Giustiniani e di Maria Bolignano.

Sabato 20, sarà la volta del tenore Fabrizio Borghese, del gruppo “Triotarante” e dei “Napolicanto.” Sul palco di Borgo Maiano, lo spettacolo del cabarettista Lino D’Angiò.

Alle 21.30 la premiazione del concorso “Polpetta d’oro”. Moltissime le ricette inedite arrivate al comitato organizzatore, dieci quelle scelte da un panel di esperti e tre le ricette premiate dagli oltre 700 voti del “popolo di facebook”.

Nell’ultimo giorno della kermesse, domenica 21 agosto, accanto alle mostre, ai laboratori e alle degustazioni, ci sarà spazio per la musica delle “Tammorre Positano” e il gran finale in compagnia de “La Nuova Compagnia di Canto Popolare”.

 

 Leggi anche Penisola sorrentina News

 

 

Lascia una risposta