AMALFI. PULLMAN SI SCHIANTA AL BIVIO PER AGEROLA. DICIOTTO FERITI, DUE GRAVI. FOTO

0

(Anteprima Positanonews) Amalfi. Diciotto feriti di cui due gravi, questo il bilancio di quella che doveva essere una tranquilla giornata al mare ad Amalfi. Un pullman della ditta Fusco di Agerola si è schiantato questa  mattina alle 9 contro una pensilina ad Amalfi, al bivio per Pogerola, mentre stava trasportando una cinquantina di anziani di Torre Annunziata e Boscoreale che avrebbero dovuto trascorrere una serena giornata al mare. Dopo le 9 l’autobus si è trovato di fronte ad una curva a gomito, a pochi chilometri dal centro di Amalfi, al bivio di Pogerola, proprio a ridosso di un precipizio. L’autista si sarebbe trovato due auto che sbucavano dalla strada di accesso alla statale per Pogerola e, per evitarle, ha deviato verso la pensilina senza riuscire a fermarsi, pare per colpa del malfunzionamento del sistema frenante, ma le cause sono ancora da accertare. Salvo per miracolo Gaetano Frate, omonimo del sindaco di Conca dei Marini, che si trovava a condurre un furgoncino a pochi centimetri dall’autobus. L’autista del bus (M.L. di Agerola) ha riportato la frattura dei polsi, contusione polmonare e ferite varie. Tra i feriti le più gravi risultano due sorelle: S.L. che ha riportato una frattura esposta dei malleoli e S.M.A. con le frattura del femore e delle ginocchia. “Il pullman stava percorrendo la statale agerolina quando al bivio di Pogerola, una frazione di Amalfi, ci si è trovati con due auto che si trovavano sulla sua strada– racconta Anna – il pullman ha cercato di evitarle ed è finito sulla pensilina. Non si è capito nulla, solo urla e un grande spavento”. Immediati i soccorsi, i volontari dell’associazione di protezione civile Millenium, i militari dell’Arma dei carabinieri di Amalfi agli ordini del capitano Erminio de Nisco, giunti sul posto hanno provveduto ad allertare i soccorsi che sono arrivati subito e sul posto si sono precipitate alcune ambulanze inviate dal 118. Sono intervenuti anche i Vigili del Fuoco del distaccamento di Maiori e la Polizia Locale di Amalfi, con il comandante Agnese Martingano, che ha coordinato la circolazione stradale. In attesa dei soccorsi il traffico è stato deviato, fino alle 12 circa, in entrambi i sensi, su una strada interna di Conca dei Marini che porta sulla Statale Amalfitana 163. Non è bastato l’incidente al bivio di Agerola per Amalfi a dar lavoro alle ambulanze in costiera amalfitana, in contemporanea a Praiano una persona è stata colta da un malore. Da Positano l’ambulanza fornita dall’Asl Salerno aveva l’equipaggio incompleto ed è dovuta intervenire una ambulanza della Croce Rossa.

 

Se leggete questo pezzo su altri siti lo hanno preso da noi, siamo costretti a far aggiornamenti a mezzanotte per evitare il continuo saccheggio

Lascia una risposta