EUROPA LEAGUE, I PLAYOFF: ROMA VS SLOVAN BRATISLAVA ( ROMA E LAZIO, SFIDE NELL´EST )

0

ROMA – Questo il turno preliminare dell’Europa League determinato dal sorteggio di oggi a Nyon (andata 18 agosto, ritorno 25 agosto):

Atletico Madrid (Spa) – Vitoria Guimaraes (Por)
Shamrock Rovers (Irl) – Partizan Belgrado (Ser)
Metalist Kharkiv (Ucr) – Sochaux (Fra)
Besiktas (Tur) – Alania Vladikavkaz (Rus)
Rosenborg (Nor) – Aek Larnaca (Cip)
Vorskla Poltava (Ucr) – Dinamo Bucarest (Rom)
Bursaspor (Tur) – Anderlecht (Bel)
Slovan Bratislava (Slv) – Roma (Ita)
Olimpiakos Volos (Gre) – Paris St Germain (Fra)
Legia Varsavia (POl) – Spartak Mosca (Rus)
Ekranas (Lit) – Hapoel Tel Aviv (Isr)
Paok Salonicco (Gre) – Karpaty Lviv (Ucr)
Trabzonspor (Tur) – Athletic Bilbao (Spa)
Hearts (Sco) – Tottenham (Ing)
Maribor (Slo) – Rangers (Sco)
Steaua Bucharest (Rom) – Cska Sofia (Bul)
Nordsjaelland (Dan) – Sporting Lisbona (Por)
Dnipro Dnipropetrovsk (Ucr) – Fulham (Ing)
Lokomotiv Mosca – Spartak Trnava (Slv)
Sion (Svi) – Celtic (Sco)
Slask Wroclaw (Pol) – Rapid Bucarest (Rom)
Litex Lovech (Bul) – Dynamo Kiev (Ucr)
Lazio (Ita) – Rabotnicki (Mac)
Nacional Madeira (Por) – Birmingham (Cin)
Psv Eindhoven (Ola) – Ried (Aut)
Thun (Svi) – Stoke City (Ing)
Aalesunds (Nor) – AZ Alkmaar (Ola)
Vaslui (Rom) – Sparta Praga (Cec)
Omonia Nicosia (Cip) – Salisburgo (Aut)
Zestafoni (Geo) – Bruges (Bel)
Hannover (Ger) – Siviglia (Spa)
Hjk Helsinki (Fin) – Schalke 04 (Ger)
Dinamo Tblisi (Geo) – Aek Atene (Gre)
Rennes (Fra) – Stella Rossa Belgrado (Ser)
Gaz Metan Medias (Rom) – Austria Vienna (Aut)
Braga (Por) – Young Boys (Svi)
Standard Liegi (Bel) – Helsingborg (Sve)

 

NYON – La Roma prende gli slovacchi e la Lazio i macedoni. Saranno due incroci con squadre dell’est quelli che le due squadre capitoline dovranno affrontare nel terzo turno preliminare dell’Europa League per accedere alla fase finale. La squadra di Luis Enrique se la dovrà vedere con lo Slovan Bratislava, squadra blasonata nel suo paese, ma di gran lunga abbordabile per Totti e Co. Invece i biancocelesti di Reja dovranno affrontare il Rabotniki, squadra macedone semisconosciuta nel panorama europeo. Due sfide che non sembrano difficili sulla carta, ma vista la brutta esperienza del Palermo eliminato dal Thun, le romane non dovranna sottovalutare le rispettive avversarie.

ANDATA E RITORNO La Lazio giocherà in casa la partita di andata contro i macedoni del Rabotnicki del turno preliminare di Europa League. La Roma invece affronterà lo Slovan prima a Bratislava e poi all’Olimpico. Lo ha stabilito l’Uefa, spiegando che il diritto di giocare in casa la prima partita spettava, fra le due romane, a quella che si era piazzata meglio in classifica nello scorso campionato. 

ROMA-S. BRATISLAVA, CURIOSITÀ IN CIFRE La Roma affronta per la prima volta lo Slovan Bratislava. I giallorossi vantano un doppio precedente con squadre slovacche nel playoff dell’Europa League 2009/10, avversario il Kosice: 3-3 all’andata in Slovacchia, 7-1 giallorosso all’Olimpico. Lo Slovan Bratislava – allenato da Karel Jarolim – è al primo incrocio – come team slovacco – contro squadre italiane, mentre vanta 3 doppi confronti nella vecchia versione ex Cecoslovacchia: lo Slovan eliminò il Torino nella coppa Coppe 1968/69 (1-0 esterno e 2-1 casalingo), ma venne estromesso dall’Inter nella coppa Coppe 1982/83 (0-2 a Milano e inutile 2-1 casalingo) e dal Milan nella Champions League 1992/93 (1-0 esterno e 4-0 interno per i rossoneri). Gli slovacchi arrivano al playoff dopo aver preso parte – inizialmente – alla Champions League, dove avevano superato il primo turno preliminare contro i kazaki del Tobol (2-0 casalingo e 1-1 esterno), ma sono stati poi eliminati dai ciprioti dell’Apoel Nicosia (0-0 esterno e 0-2 casalingo), retrocedendo pertanto in Europa League. (A cura di Football Data).

LAZIO- RABOTNICKI, CURIOSITÀ IN CIFRE Primo incrocio ufficiale nelle coppe europee tra le due formazioni, prima volta che la Lazio si misura contro una formazione macedone, prima volta che il Rabotnicki incrocia un team italiano. Il Rabotnicki – guidato da Goran Petreski – è approdato al playoff di Europa League dopo aver superato tutti e tre i turni preliminari fin qui previsti dal tabellone della competizione 2011/12: al primo ha eliminato gli estoni del Trans Narva (4-1 esterno all’andata, 3-0 casalingo al ritorno), al secondo ha avuto la meglio sui sammarinesi della Juvenes Dogana (0-1 esterno all’andata e 3-0 interno al ritorno), infine ha eliminato i ciprioti dell’Anorthosis (2-0 esterno all’andata e 1-2 in casa al ritorno) (A cura di Football Data).

fonte:leggo

visita il mio blog

http://calcionapoli.positanonews.it

 

Lascia una risposta