10 MLN IN VIAGGIO: OGGI BOLLINO NERO

0

ROMA – Sarà un fine settimana di grandi spostamenti di autoveicoli quello che sta per cominciare e che probabilmente rappresenterà il primo vero esodo dell’estate. Come conferma la società Autostrade che giudica il prossimo week-end da ‘bollino nerò, visto che secondo le sue previsioni avrà la maggior quantità di traffico dell’anno. In termini numerici da questa sera, secondo una rilevazione Cescat-Aiaga, dovrebbero essere 10 milioni gli italiani che si metteranno in viaggio. In allerta anche le Fs, che stimano in circa 1 milione i turisti che useranno i treni per recarsi nei luoghi di villeggiatura. Numeri da record anche negli scali aerei, come dimostrano i 400 mila passeggeri che transiteranno nello scalo di Fiumicino tra stasera e domenica. Già nel pomeriggio, ha reso noto Viabilità Italia, il traffico è stato intenso su strade e autostrade, ma senza dubbio, conferma anche il Centro di coordinamento del Viminale, domani sarà un sabato da ‘bollino nerò. Nel pomeriggio il numero di veicoli è via via aumentato sulla Roma-Napoli, sulla Tangenziale di Mestre, sull’A4 Brescia-Padova, sulla A14 Bologna-Ancona, tra Cesena e Rimini Sud e sulla Bologna-Firenze. Code al traforo del Monte Bianco, con attese che hanno raggiunto anche le 2 ore, ma ora i flussi sono tornati regolari. Il traffico pesante sarà fermo ininterrottamente dalle 16 di oggi fino alle 23 di domani, sabato 6 agosto, per poi scattare nuovamente dalle ore 7 alle 24 di domenica 7 agosto, favorendo cos la fluidità degli spostamenti turistici. Secondo stime Cescat-Aiaga saranno circa 10 milioni gli italiani che in questo fine settimana si sposteranno per raggiungere le mete di vacanza. Una notevole quantità se si pensa che dovrebbero essere in tutto 18 milioni quelli che andranno in ferie in tutto il mese di agosto. Come sempre accade in questi periodi sarà corposa la fuga dalle grandi aree urbane: 400 mila da Roma, 290 mila da Milano, 175 mila da Torino, 95 mila da Genova e 85 mila da Bologna. Traffico intenso lo prevede anche l’Anas, in particolar modo sulla A3 Salerno-Reggio Calabria, dove però già nello scorso fine settimana i forti flussi sono stati agevolati dai 240 km di nuove carreggiate e dai 123 km consecutivi senza cantieri da Salerno a Lagonegro Nord (Basilicata). Giornate di super lavoro sono attese infine allo scalo aereo di Roma Fiumicino: secondo la società Aeroporti di Roma domenica sarà certamente battuto il record storico di passeggeri del 31 luglio (oltre 144 mila). Secondo le previsioni infatti agevolmente si potrà arrivare a quota 145 mila transiti

Fonte.leggo