De Laurentiis voleva comprarsi il Sorrento e l´Amalfi Positanonews aveva ragione

0

 Aurelio De Laurentiis, il patron del Napoli calcio voleva avere una squadra di sostegno in serie B che provenisse dalla penisola sorrentina e costiera amalfitana e così in conferenza stampa, come riporta TuttoNapoli,  ha rivelato che ha cercato di comprare altri club in modo da offrire una squadra B, come avviene in tanti campionati europei, per far crescere i giovani talenti napoletani, noi di Positanonews, per penisola sorrentina news, sito e sezione del gionale, lo anticipammo subendo diversi critiche il 24 giugno scorso (leggi qui ) : “Ho cercato di prendere il Sorrento, il Capri e l’Amalfi per fare una nuova realtà, e fare come il Barcellona che ha una squadra B che gioca il campionato di seconda divisione senza poter essere promosso. Abete me lo ha vietato perchè il Sorrento gioca in C. In questo paese c’è il gusto delle istituzioni che per giustificare il loro ruolo si danno la veste di poteri forti. E a me questo non sta bene, non mi è mai andato giù scuola, all’università, al lavoro. Ma siccome pago le tasse e sono un cittadino libero, se voglio dissentire ho tutto il diritto di farlo. E se qualcuno si meraviglia che De Laurentiis alza la voce dico: ma a chi volete prendere in giro?”