Positano i Porter come il Carro di Tespi inaugurazione itinerante per il Teatro Festival dedicato a Ruccello. Video

0

L’attore e regista Roberto Azzurro con un monologo “La passarella di Manlio Santanelli” in collaborazione con i Murattori , la compagnia locale di Positano , e i giovani del teatro Elicantropo, dove insegna Azzurro, con la musica di Emidio Ausiello ed Luigi Staiano del Trio Tarantae, ha inaugurato la VIII edizione del Positano Festival del Teatro Contemporaneo italiano – Premio Annibale Ruccello. Azzurro su un furgoncino elettrico dei Porters di positano è partito dal parcheggio Mandara fin giù alla spiaggia annunciando l’evento. “Come il Carro dei Tespi nell’antica Grecia annucia il teatro classico – ci spiega il gerardo d’ Andrea – e la Baraca di Garcia Lorca che girava nei paesi dell’Andalusia in Spagna e portava la civiltà del teatro così a Positano abbiamo in quest’anno particolare per il venticinquesimo della morte di Ruccello una inaugurazione itinerante del Teatro Festival”. Isa Danieli in “Fragile” ha entusiasmato il pubblico accorso alla serata. Ne la pioggerella del pomeriggio, ne il vento la sera hanno fermato il “teatro” e il “si va in scena” di Gerardo d’Andrea in onore di Ruccello, con la presentazione della giornalista Cecilia Donadio, ha segnato questa edizione straordinaria con ben 13 serate con spettacoli che arrivano sino a Nocelle, il suggestivo villaggio che si affaccia sulla costa d’ Amalfi e Capri, ma anche Isca, dove verrà ripreso Eduardo “Ruccello è definito un posteduardiano, per comprenderlo maggiormente abbiamo pensato ad un omaggio anche al grande Eduardo in questo meraviglioso scenario che è Nocelle”. L’ultima serata, guarderà al futuro, con degli spettacoli di giovani. Soddisfatto il sindaco Michele De Lucia “La manifestazione si snoderà per il paese toccando le frazioni di Montepertuso e Nocelle alle quali diamo particolare valore” Isa Danieli, per la quale Ruccello aveva una particolare venerazione e scrisse la straordinaria opera “Ferdinando” , come sempre, è stata meravigliosa, ha cantato, ha recitato, ha poetato, ha incantato il pubblico presente.  “Il teatro ti fa capire che la verità non sta in mezzo ma nel profondo”. E Isa Danieli con il teatro di Gerardo d’ Andrea hanno colpito dentro l’anima portando, in condizioni difficili, quasi come Lorca in Andalusia, la civiltà del teatro in costiera amalfitana.

Prossimo appuntamento Sabato  30 Luglio  Teatro Giardino del Tennis

 

“Intercity Plus” di Carmine Borrino con Anna Moriello

 

Rosario D’Angelo, Noemi Coppola, Carmine Borrino,

 

musiche eseguite dal vivo da Mariano Bellopede.

 

regia Carmine Borrino

PER LE PRENOTAZIONI DEI POSTI PER LE SERATE DEL TEATRO CHIAMARE ANNALISA MANTELLINI 3386375715

Nel calendario eventi costiera amalfitana di Positanonews tutto il programma con allegate le schede di ogni spettacolo