Benvenuti al Sud, i turisti del Nord: ci riportiamo a casa la spazzatura del Cilento.

0

 

Marina di Camerota. Un direttore del Nord, che accompagna gli ospiti del suo villaggio turistico, del Nord, a raccogliere i rifiuti per strada, nel Sud. E che a fine vacanza saranno portati al Nord. Non è uno scioglilingua, ma il programma ecologico che si sta realizzano al Touring Club di Camerota. Barnaba Di Cugno, folta capigliatura bruna e accento padovano, è l’ideatore del progetto che sembra una benedizione nella sempre più tragica realtà dei rifiuti campani. «Ho pensato che dare un contributo nella critica situazione della spazzatura era possibile: alzarsi di buon mattino e raccogliere gli scarti buttati per strada». Detto fatto. Appena l’ha comunicato ai suoi ospiti, circa 400 villeggianti che hanno scelto la deliziosa struttura tra gli ulivi sulla incontaminata spiaggia cilentana, ha ottenuto una piena approvazione. «In verità si erano presentati in troppi», spiega il giovane direttore al suo primo anno nel Cilento, che aggiunge: «Ho dovuto stringere il gruppo». E dire che buona parte degli ospiti arriva da Lombardia, Veneto, Toscana, regioni in cui la differenziata ha preso piede da anni.

 

Lascia una risposta