Nota su Andrea Cassese.

0

 

Andrea Cassese, classe 1986, è un cantautore napoletano che sin da piccolo disegna e suona.

 

Quando tra i suoi appunti o tra i suoi pensieri c’è qualcosa di veramente complesso da disegnare o da dire … allora lo canta.
Le Parole semplici e dirette delle sue canzoni si trasformano in immagini sognanti, in storie di personaggi nel profondo della loro intima quotidianità, compongono canzoni che si colorano di sonorità pop – jazz e si completano all’esecuzione di un organico essenziale e acustico.

 

Nel 2001 vince il premio della critica per giovanissimi al concorso regionale “Giovani Suoni”, nel 2002 viene selezionato tra i dieci finalisti del premio “Beniamino Esposito” – patrocinato e presieduto da Renzo Arbore – classificandosi terzo con il brano “Il sogno di Lisbona”, da lui scritto e composto.

 

Nella stagione 2002/03, dopo aver preso parte al “Neapolis Rock Festival” si esibisce nel club napoletano Notting Hill come spalla di Giorgio Canali, chitarrista degli ex CCCP.

 

Nell’ottobre del 2004 è tra i partecipanti al concorso “DiSSuonando”, dove arriva in finale, ottenendo particolari apprezzamenti dalla giuria tecnica e dagli special guests James Senese e Joe Amoruso.

 

Nel 2010 partecipa al progetto Cafè do Friariell vol.1 a cura di Gianni Simioli insieme ad artisti come James Senese, Pietra Montecorvino, Capone & BungtBangt, Peppe Barra, Ciccio Merolla, Enzo Gragnaniello. Chitarrista cresciuto a pane e jazz neapolitano il 29 giugno di questo anno introduce sul palco Niccolo’ Fabi al S.Elmo Estat , festival che si tiene da tre anni a questa parte al Castel S.Elmo di Napoli.

 

 

 

[Dal lancio-stampa ricevuto; segnalazione di Maurizio Vitiello.]

 

Lascia una risposta