Inchiesta P4/ Il Gip ha respinto la richiesta di Papa di esercitare compiti parlamentari anche in cella

0

NAPOLI – Il gip del Tribunale di Napoli, Luigi Giordano, ha respinto questa mattina la richiesta presentata da Alfonso Papa di poter prendere parte alle prossime votazioni in programma alla Camera, esercitando così i propri diritti di deputato. Il giudice, infatti, ha ritenuto che, in base all’articolo 68 della Costituzione, i vincoli imposti dalla misura cautelare sono prevalenti rispetto alle prerogative dei parlamentari. La richiesta era stata presentata dai difensori di Papa, Giuseppe D’Alise e Carlo Di Casola.

IL MATTINO DI NAPOLI

Lascia una risposta