Il commercio marittimo, una storia lunga 4000 anni

0

Sabato 23 luglio alle 18:30, presso il suggestivo Arsenale della Repubblica di Amalfi, avrà luogo l’incontro dibattito sul tema Il commercio marittimo, una  storia lunga 4000 anni – dalle Tavole Amalfitane allo shipping globale, organizzato dal Centro di Cultura e Storia Amalfitana (CCSA) con il patrocinio del Comune di Amalfi, della Confitarma, Confederazione Italiana Armatori, l’Autorità Portuale di Salerno e il Propeller Club Port of Naples.

Oltre agli autorevoli interventi del prof. Charles Debattista dell’università di Southampton (Regno Unito) – uno degli accademici più accreditati in materia – sulle origini e l’evoluzione del diritto marittimo che rivisiterà il diritto marittimo attraverso il suo percorso evolutivo, soffermandosi soprattutto sulla situazione odierna relativa allo shipping, sarà presente anche l’autore dei due volumi presentati per l’occasione, il capitano Antonio Lozzi, cultore profondo dei codici, degli ordinamenti, degli statuti di diritto marittimo di ogni epoca e di ogni luogo. Presenterà il suo secondo volume, che tratta degli statuti delle città italiane fino ai codici del Regno verso l’unità d’Italia.

Il prof. Giuseppe Gargano terrà una personale rilettura del primo volume, che rappresenta un exursus storico dai codici dell’antichità fino alla Tabula de Amalpha. Si soffermerà in particolare sull’organizzazione marittimo-commerciale degli amalfitani nel Medioevo e sui contenuti della Tabula.

Inoltre, in rappresentanza della d’Amico Società di Navigazione, che iniziò le sue prime attività a Salerno negli anni ’30 ed attualmente é tra i maggiori  operatori shipping a livello mondiale, interverrà il Fleet Manager, dott. Salvatore d’Amico. Coordinerà gli interventi l’avv. Simone Centola (Londra/Singapore).

Tra le autorità e le personalità che introdurranno il convegno, ci saranno il Sindaco di Amalfi, dott. Alfonso del Pizzo; la Vice Presidente del CCSA, prof.ssa Ermelinda Di Lieto; l’avv. Andrea Annunziata, Presidente dell’Autorità Portuale di Salerno; il salernitano dott. Cosimo Caliendo, responsabile per i porti italiani del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti; l’amm. Raimondo Pollastrini, Consigliere Corte dei Conti ed ex Comandante Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera; l’avv. Umberto Masucci, Presidente  del Fondo Agenti Marittimi e Aerei (FAMA) e del Propeller Club Port of Naples.

La serata si concluderà con la partecipazione straordinaria dell’attore/autore salernitano Yari Gigliucci, che leggerà alcuni passi tratti dall’opera del capt. Antoni Lozzi.