AMALFI OCCUPAVANO ABUSIVAMENTE LA SPIAGGIA. DENUNCIATI IN TRE

0

Stabilimenti balneari nel mirino in costiera amalfitana. Sette verbali, tre denunce e sequestri per occupazione abusiva del demanio Nell’ambito dell’intensificazione dei servizi in materia di tutela demaniale e di polizia economico-finanziaria,  la Guardia di Finanza di Positano e l’Ufficio Marittimo della Capitaneria di Porto di Amalfi hanno proceduto ad effettuare una serie di verifiche e controlli sulle aree demaniali marittime del Comune di Amalfi. 

Le operazioni di servizio eseguite dai finanzieri della Brigata di Positano si sono concluse con l’elevazione di 7 verbali di constatazione per violazioni agli obblighi strumentali mentre gli interventi effettuati dai militari dell’Ufficio Locale Marittimo di Amalfi si sono conclusi con 3 denunce per violazioni di occupazione abusiva di suolo demaniale e sequestro delle attrezzature balneari, nei confronti di soggetti operanti sul litorale demaniale, nonché di una infrazione amministrativa per violazione dell’ordinanza comunale. 

Gli accertamenti dei finanzieri continueranno per verificare l’esatto adempimento della normativa vigente in materia fiscale per ricostruire il reale volume d’affari conseguito dai soggetti verbalizzati