MONTE FAITO_FEDELI: 31 AGOSTO "IL CAMMINO DELL´ANGELO"

0

Castellammare di Stabia – Anche quest’anno torna il Cammino dell’Angelo: la sesta edizione dell’appuntamento coinvolgerà da tre Comuni (Massa Lubrense, Castellammare e Cava de’ Tirreni) centinaia di fedeli e appassionati di trekking pronti a seguire il percorso degli antichi pellegrini che nella tradizione devozionale a san Michele Arcangelo raggiungevano a piedi il monte Faito. L’iniziativa voluta da don Catello Malafronte, rettore del Santuario montano, ha l’appoggio di diverse associazioni (Agesci, Gruppo del rinnovamento, Cai, e Gruppo Terre Alte sezione di Napoli): obiettivo, rinnovare l’antico culto e riscoprire la montagna che nel VI secolo fu meta degli eremitaggi del vescovo Santo Catello e del monaco Santo Antonino, patroni di Castellammare e Sorrento. Se il culto micaelico nell’Italia meridionale ha origini che si perdono nella notte dei tempi e quello del Faito è stato riconosciuto dagli esperti come uno dei più antichi, i pellegrini di oggi possono tuffarsi nella full immersion in uno scenario naturale di grande fascino. Entusiasta dell’iniziativa Vincenzo di Gironimo del comitato scientifico centrale del Club alpino italiano: «In passato gli eremiti cercavano di rifugiarsi nelle grotte, ed in cima alle montagne per cercare Dio, se stessi, e la pace interiore. Nel corso dei secoli questi luoghi sono stati punti di riferimento e lo divengono anche oggi, con pellegrinaggi come questo che attraverso il percorso a piedi, fra alberi e paesaggi mozzafiato, ci porterà al cospetto dell’Arcangelo sul Faito, nel Santuario a lui dedicato». L’appuntamento è fissato per il 31 luglio e il 1° agosto. Per contatti e informazioni sul programma all’insegna dello spirito, ma anche della passeggiata naturalistica guidata da esperti, si può contattare il Cai stabiese (3470963667) oppure quello di Cava de’ Tirreni (089345186).