Minorenni beoni: Stop non soltanto alla somministrazione ma anche alla vendita delle bevande alcoliche

0

Lo ha chiarito il Ministero dell’interno con il parere prot. n. 14181 del 15.06.2011.

Molti cittadini e rappresentanti di associazioni per la tutela dei minori, ci hanno segnalato un annoso problema, da molti sottovalutato: la vendita e la somministrazione di bevande alcoliche ai minori.

Una questione per la quale alcuni interventi regolamentari, in passato, hanno tentato di porre rimedio, ma che, ad oggi, appare purtroppo irrisolta, ma di non difficile soluzione se si prendessero i provvedimenti necessari ed in particolar modo attraverso la corretta vigilanza da parte delle autorità addette.

Il Ministero dell’Interno con il parere prot. n. 14181 del 15.06.2011, per frenare un fenomeno pericoloso relativo al consumo di alcol in Italia un’abitudine che si sta trasformando in un vero e proprio abuso, analizzando i preoccupanti dati, , ha chiarito che è vietata non solo la somministrazione ma anche la vendita ai minori delle bevande alcoliche. Infatti l’età media di chi inizia a bere si sta vertiginosamente abbassando: un giovanissimo su cinque, tra gli 11-15 anni, ha già “alzato il gomito” almeno una volta. Una percentuale che con l’età si alza al punto che tra i 16 e i 17 anni è un adolescente su due a consumare bevande alcoliche.

Gli esercenti da ora in poi saranno obbligati a controllare i dati anagrafici prima di servire alcolici per evitare di venderli a minorenni. 

Per questi motivi, ed in via immediata, Giovanni D’Agata, componente del Dipartimento Tematico Nazionale “Tutela del Consumatore” di Italia dei Valori e fondatore dello “Sportello dei Diritti”, si fa portavoce di tutti quei genitori che chiedono ai rivenditori di alcolici una rigorosa verifica della età di tutti i ragazzi non accompagnati e chiede, proprio come nella campagna contro il fumo, nel locale pubblico di  esporre cartelli o locandine in posizioni ben visibili, per rammentare alla clientela il divieto di vendita e somministrazione di alcool ai minori di sedici anni.