POMPEI Sab16 Luglio2011 Pompeilab21:00 AntonioRezza:presenta“Pitecus”Teatrolab2011 Rassegna Teatrale, II Edizione

0

 

 

 

 

“Pitecus” è il primo vero lavoro di uno degli attori più geniali e irriverenti del teatro italiano. Sono passati sedici anni dal debutto ma

 

questo spettacolo conserva una potenza che non ha eguali e un’attualità disarmante.

 

Gidio è chiuso in casa, Fiorenzo, uomo limbo, sta male fisicamente; il professor Stella, videodittatore dipendente, mostra a migliaia di

 

telespettatori alcuni malati terminali, un padre logorroico non si capacita dell’omosessualità del figlio; Saverio, disinvolto ed emancipato,

 

prende la vita così come viene, cosciente del suo fascino fuggevole. Mirella prega intensamente le divinità per essere assunta alle poste, Roscio, di nome e di fatto, frequenta una nuova compagnia di amici che lo sbeffeggiano a tracotanza. La bella addormentata non prende sonno ed il re, stanco di fasce e capricci, tenta di asfissiare il corpicino bambino. Un giovane studente ha un rapporto conflittuale

 

con la radiosveglia mentre mariti annoiati e lussuriosi vengono rapiti dal fascino indiscreto del solito Saverio, borghese che miete amori ed affitta sentimenti. Un nuovo dibattito a tinte fosche analizza il rapporto uomo-droga, un signore solo e mediocre adotta Fernando Rattazzi a distanza, due ragazzi restano a piedi e sfidano le leggi della sopportazione, uomini che tentano di godersi sprazzi di libertà ma, proprio perché a sprazzi, non la riconoscono più. Giovani handicappati incattiviti e solidali si scagliano contro creato e convinzioni,

 

esseri senza ottimismo dividono il proprio corpo pur mantenendo intatto l’istinto luciferino.

 

“Pitecus” riprende frammenti di umanità, avvalendosi dei quadri di scena dell’originalissima Flavia Mastrella, per mostrare caricature, vittime di una società piatta e senza veri valori, condannata allo sgretolamento e alla corruzione costante.

 

 

 

di Flavia Mastrella e Antonio Rezza

 

quadri di scena Flavia Mastrella

 

(mai) scritto da Antonio Rezza

 

assistente alla creazione Massimo Camilli

 

disegno luci Maria Pastore

 

Centro di aggregazione socio culturale Pompeilab, via Astolelle area ex depuratore, Pompei (NA)

 

Orari botteghino: martedì e giovedì dalle 18:00 alle 21:00

 

Ingresso: 6€

 

Inizio Spettacoli ore 21:00

 

Per maggiori informazioni:

 

tel: +39 3381382603 – +39 3283275145

 

mail: teatro@pompeilab.com

 

website: www.pompeilab.com