BATTIPAGLIA: RITROVATA LA DONNA VIOLENTATA DA UN MAROCCHINO

0

Si trova ricoverata in gravi condizioni all’Ospedale di Battipaglia la donna di 54 anni, di origini polacche, che questa mattina, ha chiesto aiuto ai carabinieri, tramite il suo cellulare, indicando la zona dove si trovava, una area periferica del centro della Piana del Sele, nei pressi di Belvedere. I carabinieri, anche con l’ausilio di un elicottero, hanno avviato le ricerche, riuscendo ad individuare la donna che è stata immediatamente trasportata al nosocomio di Battipaglia, per le lesioni ed anche per una violenza fisica. A quel punto i militari hanno immediatamente avviato le ricerche, anche sulla base delle parole loro dette dalla vittima: un cittadino di origini marocchine di 36 anni, con regolare permesso di soggiorno, ma noto alle forze dell’ordine per altri episodi di violenza, è stato fermato e portato all’interno della Caserma dei Carabinieri di Battipaglia. Potrebbe essere l’autore delle violenze messe in atto ai danni della donna di origini polacche, trovata a poca distanza dalla roulotte tugurio nella quale l’uomo dimora. Pare che il cittadino marocchino fosse già noto alla giustizia per casi di aggressione ed anche per il frequente stato di ubriachezza molesta.

Mario CirillO TRATTO DA TV OGGI SALERNO