Sorrento: Il miliardario americano David Lawrence Geffen in rada con il superyacht da 138 metri.

0

Sorrento: In rada il Rising Sun del miliardario David Geffen.

di Vincenzo Maresca.

Sorrento. E’arrivato alle 18 di ieri pomeriggio a bordo del lussuosissimo “Rising Sun”, l’ottavo yacht più grande del mondo acquistato al 50% da Larry Ellison per la modica cifra di 125 milioni di dollari, il miliardario americano David Lawrence Geffen, uno degli uomini più ricchi ed influenti d’America, produttore discografico e cinematografico, fondatore della “Asylum Records” e cofondatore della “DreamWorks SKG”, noto anche come filantropo e collezionista d’arte. Nato a Brooklyn in una famiglia ebrea da padre polacco e madre ucraina, immigrati dall’Europa, dopo essersi diplomato alla “New Utrecht High School” ed al “Santa Monica College”, David Geffen ha scalato le vette del potere americano divenendo uno dei personaggi più ricchi del mondo. Oltre ad essere comproprietario del superyacht “Rising Sun”, David Lawrence Geffen possiede due lussuose ville, la prima a Beverly Hills, la seconda a Malibù. E’ stato legato alla cantante ed attrice Cher fino al 1992 quando fece coming out dichiarando la propria omosessualità. Il “Rising Sun”, un autentico megayacht di 138 metri di lunghezza all’ottavo posto tra gli yacht più grandi del mondo, apparteneva per intero a Larry Ellison, proprietario di “Oracle”, la famosa società statunitense, anch’egli tra gli uomini più ricchi del mondo e fu fatto costruire appositamente per superare i 128 metri di lunghezza di “Octopus”, il megayacht del magnate americano Paul Allen, socio di Bill Gates della società Microsoft. Costato 250 milioni di dollari il “Rising Sun” fu soprannominato l’elefante bianco a causa degli eccessivi costi di gestione e per la difficoltà di attracco nei porti turistici. Larry Allison dopo avere dichiarato che si sentiva perso a bordo di una barca di così grandi dimensioni ne ha venduto la metà all’amico David Lawrence Geffen per 125 milioni di dollari per ammortizzare i costi di gestione di un superyacht di 8mila metri quadrati di superficie, 82 suite arredate con opere d’arte, 50 uomini di equipaggio, dotato di un elicottero, un piccolo sommergibile, moto d’acqua, motoscafi, barche a vela, piscine, cinema, sauna, campo da basket, una cantina con vini di annata.