Meta Sorrento delfino morto il branco lo piange. Ma il WWF trova altri cadaveri

0

Un delfino morto a Meta di Sorrento. Era stato avvistato da alcuni volontari del WWF Penisola Sorrentina e la Capitaneria di Porto non riusciva a trovarlo. Era circondato dai suoi compagni che giungevano dai dintorni, Capri , Positano e la costa d’ Amalfi, dove pure sono stati segnalati altri delfini morti in circostanze non del tutto chiare.

“Gli uomini della Capitaneria di Porto, a seguito della nostra segnalazione, si sono subito attivati per la ricerca del delfino che galleggiava spinto dalla corrente – dice Claudio d’ Esposito del WWF – si è riusciti a trovarlo seguendo altri delfini. Questi si avvicinavano al compagno in una sorta di corteo funebre. Non sappiamo quali siano le cause della morte del nostro amico marino, ma a volte le micidiali spadare usate dai pescatori possono esserne la triste causa..”

La scena vista era commovente, quando ci renderemo conto che noi facciamo parte di questa natura e se facciamo male ad essa ed alle sue forme viventi facciamo male anche a noi stessi forse il mondo sarà migliore

Ma non finisce qui il WWF trova altri cadaveri di delfino il giorno dopo. Sarà l’inquinamento, una malattia, decessi fortuiti o i pescatori?