Inizia il congresso dei testimoni di Geova della penisola Sorrentina

0

Le parole di Gesù contenute nel vangelo di Matteo, capitolo 6, versetto 10: “Si compia la volontà di Dio” faranno da tema alla prossima assemblea che i circa 1.700 Testimoni di Geova appartenenti alle comunità dell’Agro Nocerino-Sarnese, Castellammare di Stabia, Mercato San Severino, Piano di Sorrento, Gragnano e Massa Lubrense terranno domenica 6 maggio a Forchia (BN) presso la loro Sala delle Assemblee in Contrada Rella.

Questo raduno, da loro chiamato “assemblea speciale di un giorno”, inizierà alle ore 9,40 e terminerà alle 15,55, prenderà in considerazione la terza delle richieste fondamentali contenute nella preghiera modello insegnata da Cristo Gesù ai suoi discepoli e meglio conosciuta come preghiera del Padre Nostro

I Testimoni di Geova si impegnano al meglio delle loro possibilità per fare la volontà di Dio. Ecco quindi l’esigenza di approfondire l’argomento. Con i numerosi interventi che si susseguiranno, saranno fornite le risposte alle seguenti domande:
Cos’è importante fare oltre che udire la Parola di Dio?
Come possiamo comprendere qual è la volontà di Dio per noi?
Perché dobbiamo essere disposti ad aiutare persone di ogni genere a conoscere la volontà di Dio?
Come possiamo condurre una vita significativa e soddisfacente?
Cosa devono dimostrare a Dio i ragazzi?
Quali ricompense derivano dal fare la volontà di Dio?

Nella mattinata, alle 11,30 ci sarà la cerimonia del battesimo dove i nuovi ministri Testimoni renderanno pubblica la loro dedicazione a Dio con l’immersione completa in acqua. L’assemblea si concluderà con il discorso pubblico dal tema: “Incoraggiamoci l’un l’altro poiché questa è la volontà di Dio” pronunciato alle 14,55.
Si ricorda che l’ingresso è libero e non si fanno raccolte o collette di alcun genere, ma che le spese sono sostenute interamente da contribuzioni volontarie