Una chiacchierata di politica – i giovani in penisola

0

Per Domenica 14 gennaio alle ore 18.00 presso il centro culturale di via delle Rose, l’assessore Antonio D’Aniello ha organizzato il secondo incontro dedicato ai giovani e la politica.

 

Dopo il primo interessante incontro, la cittadinanza è invitata domenica 14 gennaio alla Biblioteca Comunale di Piano di Sorrento per un secondo dibattito con al centro una tematica proposta dal Collettivo Studentesco della Penisola Sorrentina: i giovani e il loro rapporto con la politica.

Sono invitati in particolare tutti gli studenti e i giovani che abbiano qualcosa da voler dire, o semplicemente per ascoltare una discussione in cui la loro voce sarà posta al centro.

I ragazzi del Collettivo, analizzando i possibili argomenti da trattare, hanno scelto quello che ritengono più vicino alle esigenze della loro generazione.

Il dibattito verterà quindi sulle seguenti tematiche:

– il rapporto tra la politica e i giovani, che troppo spesso si sentono esclusi da un mondo che non li rappresenta;
– l’ offerta lavorativa in Penisola per i giovani;
– la situazione degli spazi per l’aggregazione giovanile, battaglia che il Collettivo sta conducendo tra i vari Comuni che compongono la penisola.

Nell’ottica di affrontare un dibattito costruttivo, riteniamo sia necessario scegliere una modalità di discussione che presupponga una presa di posizione nell’area del progressismo e della sinitra

Non perché non sia possibile sceglierne altre, o perché non sia opportuno affrontare discussioni anche con chi ha un sistema di idee distante, o anche molto distante, ma perché a monte ci sembra opportuno cominciare con l’interrogarsi all’interno di un’area politica prima di affrontare un confronto con le altre.

La scelta di un’area politica non è equivalente, del resto, alla scelta di questo o quel partito (soprattutto nel contesto di oggi), ma piuttosto in un sentirsi affini rispetto a quelle che sono le idee cardine del socialismo, del progressismo e del cattolicesimo sociale.