Castellammare maxi sequestro di datteri di mare, ben 8o kg, erano stati pescati a Sorrento

0

Castellammare maxi sequestro di datteri di mare, ben 8o kg , a farlo gli uomini  della Capitaneria di porto di Castellammare di Stabia alla raccolta illecita dei datteri di mare. Nella prima mattinata di venerdì 12 gennaio i militari del capitano di fregata Guglielmo Cassone hanno fermato un’autovettura guidata da un pescatore di frodo: all’interno sono stati trovati 60 chilogrammi di datteri di mare. Il notevole quantitativo rinvenuto ha indotto i militari a perquisire il garage utilizzato dall’uomo: qui sono stati trovati altri 20 chili di datteri di mare,  conservati in una vasca di stabulazione, fornita di sistema di ossigenazione e filtraggio, pronti per essere destinati al commercio al minuto. Due le persone denunciate: la prima per detenzione di datteri di mare,la seconda per resistenza, favoreggiamento, oltraggio e minaccia a pubblico ufficiale. La scoperta dell’attività di frodo è stata possibile a seguito di una segnalazione giunta in Capitaneria; il pronto intervento dei militari ha permesso di interrompere la commercializzazione del prodotto ittico. A quanto pare questi datteri erano stati pescati a Sorrento nei pressi della Regina Giovanna.