Napoli-Verona. Vittoria dopo vittoria.

0

Torna alla vittoria il Napoli, dopo lo stop in Coppa Italia con l’Atalanta. Una vittoria non senza poche difficoltà. L’Hellas Verona, allenata da Pecchia ha effettuato una buona prestazione fermando le azioni offensive del Napoli. Conosciamo che la squadra di Sarri soffre le squadre chiuse che non fanno circolare il pallone come ci ha abituati il Napoli, ovvero in modo veloce. Anche è vero che il Verona non si è reso mai pericoloso in zona offensiva. Nel primo tempo il Napoli domina il campo, senza trovare la via della rete, con un palo di Mertens e un tiro di Insigne a fin di palo. Nel secondo tempo, il San Paolo si fa sentire, sembra non sbloccarsi la situazione, con il Verona che fa lo stesso gioco e scomprendosi poco. L’aiuto determinante è stato del guerriero Allan che intercetta molti palloni a centrocampo. Dopo un gol annullato per fuorigioco di Mertens, al 65′ su un calcio d’angolo si sblocca la partita col gol di Koulibaly, quarto gol in stagione, un goleador in difesa. Su questo gol non mancano le lamentele, su una presunta spinta del senegalese al portiere che però dal replay non si vede poiché non era in vantaggio sul pallone e il difensore è saltato indisturbato. Viene espulso Pecchia e un membro dello staff. Il Napoli nei minuti successivi gestisce e trova il secondo gol, quello di Callejon su uno splendido assist di Insigne che chiude la gara. Anche questa volta non si ferma il Napoli che conferma la vetta della classifica. Fra due settimane, dopo la sosta ci sarà una sfida che sa di rivincita, a Bergamo contro l’Atalanta.