Sorrento, sospesi per la pausa natalizia i lavori di restyling al Corso Italia.

3

Esclusa la corsia centrale, cittadini e turisti potranno avere l’opportunità di passeggiare sulla nuova pavimentazione laterale. Buone le prime critiche sulla qualità dei lavori mentre la città affronterà le festività con il nuovo dispositivo di regolamentazione della circolazione varato dal Comando della P.M.

Sorrento –  Saranno bloccati, momentaneamente da domani 20 dicembre, i lavori di restyling lungo il Corso Italia, nel tratto tra largo Papa Giovanni Paolo II e Piazza Veniero. La prima parte dell’intero percorso che si prolungherà fino a Piazza Tasso. Sebbene la sosta era prevista per fine settimana scorsa, il prolungamento delle attività, è stato reso necessario per recuperare i giorni di lavoro persi durante il maltempo dei giorni scorsi. Tuttavia, nonostante le difficoltà dovute al mal tempo che hanno ostacolato di non poco i lavori, la Ditta Parlato, con uno sforzo notevole è riuscita a consegnare completo ai cittadini ed ai tanti turisti che affolleranno, come di consueto la nostra città durante le festività natalizie, il tratto pedonale di questa prima porzione dell’opera.  Mentre la parte centrale della carreggiata,  destinata al transito dei veicoli ,ancora incompleto , rimarrà recintato in attesa della ripresa dei lavori prevista per l’8 gennaio del nuovo anno. Pertanto il traffico continuerà  a rimanere interdetto in questa parte della città. Intanto, in occasione delle festività, il dispositivo di regolamentazione  della circolazione in Piazza Tasso e zone limitrofe , varato con l’ Ordinanza del Comando della Polizia Municipale, prevede: dal 23 al 26 e per il 30 e 31 dicembre oltre al 1, al 2 ed al 6 gennaio 2018  la Zona a Traffico Limitato sul Corso Italia, nel tratto compreso tra Piazza Tasso e l’incrocio via Padre Reginaldo Giuliani, in Piazza Tasso, in via Correale con incrocio via Califano, in direzione di piazza Tasso.  Al di là delle  note polemiche circa la realizzazione del restyling del Corso Italia,con o senza i marciapiedi , più che positive sono le prime critiche, anche da parte dei più scettici, circa la qualità dei lavori e la serietà della ditta esecutrice. Gran parte della popolazione residente, nonostante i notevoli sacrifici, circa la mole di traffico che quotidianamente, è costretta a subìre, in particolar modo nel tratto Piazza Tasso incrocio Marano, vede in modo entusiastico la realizzazione di tale opera.  La quale senz’altro sarà destinata a cambiare totalmente l’aspetto del centro della nostra città, che con la dovuta vigilanza ed il rispetto delle regole da parte della cittadinanza, è ormai avviata verso la tanto ambita pedonalizzazione. 19 dicembre 2017 – salvatorecaccaviello