Sorrento,“mangia franchi e farisei”,duro l’affondo di Rosario Fiorentino, contro l’amministrazione comunale.

0

Sorrento- Senz’altro un attacco frontale quello sferrato in un post dal leader di “Insieme per Sorrento” , Rosario Fiorentino, contro l’Amministrazione comunale. Di fronte ad ataviche ed evidenti problematiche, in cui la città tuttora soggiace ed una Opposizione del tutto inerte, non usa mezze parole l’ex consigliere nell’indicare come perdenti ed incapaci gli attuali amministratori. Inoltre vengono posti sul tappeto una serie di nodi che illustrano uno scenario non proprio edificante per una amministrazione che si vanta di gestire in modo egregio una delle località turistiche più rinomate. Insomma un post abbastanza infuocato che di seguito pubblichiamo integralmente. (s.c.)

Abbiamo capito che il Sindaco ed i suoi portaborse ,” mangia franchi e farisei” di fronte al fallimento totale e completo di 5 anni di amministrazione cerca di distrarre e di parlare d’altro perché è perdente , incapace e come dichiarato sul manifesto inetto..
Come qualcuno mi ha fatto rilevare , si tratta di giudizi netti pesanti ma con tutta la buona volontà non ho trovato aggettivi qualificativi più appropriati di quelli usati.
La situazione peggiora sul versante della tasse , tributi e barzelli vari aumentati dalla giunta Cuomo pur di fronte ad un Comune ricco con la tassa di soggiorno oltre 2 milioni e 500 mila euro , il parcheggio che si attesta oltre 1 milione 300 mila euro .Non ci sta altro Comune fortunato come il nostro e la casta cosa fa? Pur di mantenersi l’indennità di carica, spendere e dare soldi agli amici ed amici degli amici o affidare dei servizi per catapultare gente in lavori sottopagati ed in violazione delle norme contrattuali come stiamo cercando di dimostrare in queste settimane .In questa situazione ci sguazza chi politico o amministratore pubblico non avendo un lavoro o professione dalla mattina alla sera sta al Comune quasi fosse la propria attività lavorativa e non un impegno e passione politica premiato dai cittadini.
Si inventano di tutto pur di cercare di mantenersi il posto al Comune e diversi nostri concittadini invece di ripudiare questi mascalzoni fanno finta che il problema non è di loro competenza. Fino a quando ?
Intanto solo per citare alcuni fatti , la speculazione di Casarufolo sta lì a voler dimostrare tutto se ce ne fosse ancora bisogno . Le strane gare di appalto peggio non si può dire e scrivere , dipendenti comunali che vengono fatti entrare in appartamenti pubblici senza pagare acqua ,luce , fitto ma stranamente riceve il certificato di residenza. Un cittadino si chiede come è possibile tutto questo ? la risposta il sindaco non l’ha data nell’ultima seduta di Consiglio Comunale all’atto dell’interrogazione – discussione spiegata dal sottoscritto ..Ma i fatti o meglio i misfatti sono tanti e diversi tra loro.” –
30 novembre 2017 – Rosario Fiorentino IpS –