Ravello Città della Cultura, domani si sa se è fra le dieci finaliste. Anche il Parco dei Lattari a sostegno

0

Ravello Costa d’ Amalfi . Città della Cultura, domani si sa se è fra le dieci finaliste, una giuria di sette esperti deve decidere fra dieci che affronteranno i colloqui col Miinistero della Cultura , poi la decisione il 31 gennaio 2018 e per la città prescelta un contributo di un milione di euro per realizzare il progetto

Sono trentuno le città candidate al titolo di Capitale Italiana della Cultura 2020. Oltre a Ravello in rappresentanza della Costiera amalfitana in Campania ci sono anche due città del Sannio : Benevento e Telese Terme. Nell’elenco del Mibact figurano anche Agrigento, Bellano, Bitonto, Casale Monferrato, Ceglie Messapica, Cuneo, Fasano, Foligno, Gallipoli, Lanciano, Macerata, Merano, Messina, Montepulciano, Noto, Nuoro, Oristano, Parma, Piacenza, Pietrasanta, Pieve di Cadore, Prato, Ragusa, Reggio Emilia, Scandiano, Teramo, Treviso, Vibo Valentia.

 

Ravello sta lavorando alacramente a questo progetto voluto dal sindaco Salvatore Di Martino e seguito dal direttore di Villa Rufolo Secondo Amalfitano , l’ultimo assist dal Parco dei Monti Lattari che sosterrà il progetto. La sfida è difficile ma non impossibile