Vico Equense aspetta la casa popolare da 25 anni e la occupano abusivamente. Appello disperato al sindaco Buonocore

2

Positanonews vicino alla gente della Penisola Sorrentina e Costiera amalfitana. Siamo andati a Vico Equense dopo aver seguito la vicenda della Casa Popolare occupata abusivamente, senza la procedura prevista per legge e l’assegnazione, ma dietro quella vicenda ci sono le sofferenze di chi la casa popolare non la ha vista da un quarto di secolo. Moltissimi articoli di Positanonews vengono ripresi come questi dalla stampa, ma non può che farci piacere, perchè significa che l’informazione che facciamo è buona e poi serve ad amplificare certe giuste battaglie, come questa. La stampa deve servire il popolo e non il potere.

Quella casa doveva andare ad Annamaria Indaco ,  una signora in lista da ben 25 anni.
Quattro anni fa la signora occupò una casa abusiva al piano terra di questa stessa palazzina ma questa casa era stata costruita abusivamente restringendo le cantine. In questa casa abusiva ci ha vissuto il capo cantiere per 24 anni non pagando ne affitto ne spazzatura visto che la casa non risultava.
La signora dopo quattro mesi fu sfrattata davanti alla casa vigili, carabinieri, vigili del fuoco e forza del ordine. La casa fu murata davanti la signora dal comune di Vico Equense.

Due mesi dopo allo sfratto della signora venne occupata un’altra casa al piano superiore ma dopo quattro anni la famiglia è tuttora lì…
Mentre la signora è stata sfrattata quattro anni fa!

La signora vive in affitto pagando 450€ al mese ma a Settembre 2018 dovrà lasciare la casa. La pensione misera della signora non le permette di vivere, lei sopravvive con l’elemosina di chi ha un buon cuore.

La famiglia non sa a chi rivolgersi