PRAIANO NELL´AFRICANA SI E´ TORNATI A BALLARE

0

All’Africana si è tornati a ballare. Ieri sera c’è stata la serata inaugurale della discoteca di Praiano che, negli anni ’ 60, ha incantato Frank Sinatra, Jacqueline Kennedy, Gore Vidal e Rudolf Nureyev. La riapertura del disco night ricavato nella grotta, sequestrata nel luglio di due anni fa dal pubblico ministero Roberto Penna per presunti abusi edilizi, è stata preceduta da amare polemiche che, per un attimo, ne hanno messo in dubbio la riapertura. programma della serata, che annunciava la band «Ti ricordi quella sera» con Claudio Tortora e Marcello Ferrante, uno spettacolo burlesque e il deejay partenopeo Gio di Leva, è stato anticipato da una nota del vicesindaco Gennaro Amendola, che denunciava la mancanza di autorizzazioni per la serata danzante. «I gestori hanno presentato solo un’istanza per l’apertura di un locale da adibire a bar-ristorante -ha specificato vicesindaco -che è cosa ben diversa da un locale by night stile ex Africana. A tutt’oggi all’ufficio commercio del Comune non risulta presentata alcuna richiesta di autorizzazione per l’apertura di un locale con spettacoli e/o intrattenimento musicale» . Amendola ricopriva la carica di sindaco quando la Procura sequestrò l’Africana ed emise un’ordinanza di demolizione delle opere ritenute abusive. Quello del vicesindaco è un mero tentativo di sabotaggio -replica il gestore della discoteca, Salvatore De Lucia -che deriva da un problema personale che evidentemente ha nei confronti di questa struttura. Noi, però, abbiamo tutte le carte in regola e stasera (ieri per chi legge; ndr) apriamo e ospitiamo anche personaggi importanti. Del resto, se ci fossero stati problemi sarebbe stato l’attuale sindaco a dover emettere un’ordinanza di chiusura. Invece nulla di tutto ciò è stato fatto» . Tirato in ballo il primo cittadino, Giovanni Di Martino svela l’arcano. Vero è che la certificazione di inizio attività presentata dalla società che gestisce l’Africana è stata sospesa dall’ufficio tecnico del Comune di Praiano per mancanza di un parere. Ma è altrettanto indubbio che il Tar, a cui è ricorsa la società, ha per il momento bloccato gli effetti del diniego amministrativo, permettendo alla discoteca di riaprire, in attesa della sentenza fissata per il 14 luglio prossimo. «Non ho nessun tipo di pregiudizio -dice il sindaco -e rispetto il dispositivo del giudice senza problemi» . Perciò, ieri, all’Africana si è ballato fino al mattino. Angela Cappetta Corriere del Mezzogiorno

L’Africana continua la sua programmazione per tutta l’estate su Positanonews.it pubblicheremo il programma da luglio ad ottobre. Aperto venerdi, sabato e domenica fino a metà luglio poi aperture tutti i giorni fino a fine estate.