Positano/ Meta autobus scolastico SITA c’era ma li ha lasciati al Cavone. Per il ritorno caos per le auto dei familiari

0

Positano/ Meta autobus scolastico SITA c’era ma li ha lasciati al Cavone. Per il ritorno caos per le auto dei familiari. Questa mattina l’autobus scolastico delle 7,10 è passato e nessuno è rimasto a piedi, ma mentre quello delle 7, strapieno di turisti, è arrivato sino a Meta al Liceo Marone, quello delle 7,10, che dovrebbe essere quello scolastico, è arrivato solo fino al Cavone. Nel ringraziare tutti gli intervenuti comunque desta incredulità che non sia stata comunque organizzata o deviata una corsa della SITA in corrispondenza degli orari di uscita dei ragazzi minorenni, la SITA ha detto che solo ieri ha saputo che c’erano una settantina di studenti di Positano e Praiano, ma lo abbiamo comunicato via mail anche alla sede centrale e quella della Campania oltre a quella locale. Anche Meta soffre questo problema, oltre 50 auto di genitori che arrivano in più sono comunque un disagio e poi un autobus in più potrebbe essere utile anche a loro. Intanto bisogna aspettare per risolvere un problema ovvio, banale, scontato di diritti costituzionali allo studio e alla mobilità. Dovevano sincronizzarsi con la scuola, oltre 50 abbonati che riempiono un bus, tutti minorenni, sono un motivo più che sufficiente. Sembra un affare di Stato far tornare i propri figli a scuola, è normale? In altri casi la SITA mette corse in emergenza e questa che è ?

AGGIORNAMENTI Comunque la buona notizia è che è stata messa una nuova corsa che dovrebbe passare per meta alle 12,55, orario d’uscita dei ragazzi ( forse è meglio prevedere l’arrivo alle 13,05 mentre escono, ndr ) e ringraziamo la SITA ( sottolineiamo che gli stessi autisti e operatori sono soggetti alle direttive dell’azienda ) ma per  lunedì , quando l’uscita è alle 12, ci si dovrà ancora aggiornare. Ad ottobre forse avremo una corsa che possa raccogliere i nostri figli. La cattiva notizia viene dal turistico di Sant’Agnello ai Colli di Fontanelle, l’autobus che viene da Sant’Agata a Massa Lubrense era troppo pieno di turisti e li ha lasciati a piedi. Destino che potrebbe capitare anche a quelli di Meta, quando avranno il bus, ma al momento quelli di Meta non hanno neanche il bus.. Sono tutti problemi da risolvere in collaborazione fra Regione Campania e SITA