Meta incontro al Liceo Marone dell’on. Longobardi con la SITA sindaci ed assessori di 4 comuni FOTO VIDEO

0

Sotto Il resoconto del consigliere della Regione Campania onorevole Alfonso Longobardi che ha risposto, con gli amministratori di quattro comuni,  al sollecito delle famiglie sollevato da Positanonews sui disagi che vivono gli studenti delle scuole medie superiori  con il trasporto pubblico scolastico . Durante la discussione è stata evidenziata la mancanza di una corsa della SITA che coincida con l’uscita degli studenti positanesi e praianesi , un problema che solo ora è arrivato sui tavoli istituzionali, poi dei ragazzi che rimangono a piedi al turistico dei Colli di Fontanelle a Sant’Agnello e a Sorrento perchè i bus sono già pieni di turisti- Due ore di discussione animata con la promessa che a ottobre ci sarà un bis che partirà da Sorrento per raccogliere gli studenti del Liceo quando usciranno alle 12,55 , orario presumibilmente definitivo per l’uscita scolastica. Una discussione lunga solo su questo tema, poi vi è anche una persona in difficoltà motorie e si parlava dell’autobus della SITA che prima arrivava davanti alla scuola e ora no, pare per la grandezza del mezzo che non passa bene sotto il ponte, mancanza di pensiline ( per le quali il sindaco di Meta Peppe Tito ci ha riferito che cercherà di risolvere, permessi permettendo, ndr ) richiesta di controlli all’uscita e quant’altro. Per quanto riguarda la SITA, alla quale da parte di tutti va la massima considerazione, occorrerebbe una maggiore elasticità ed autonomia sul territorio. Per esempio questa mattina sono rimasti a piedi dei bambini il primo giorno di scuola perché non c’era lo scolastico, mentre tutti pensavano che ci fosse, era il caso di organizzarsi subito con un bis, come pure i ragazzi del turistico che ieri sono tornati a casa dopo le 15,  lo stesso per Meta abbiamo chiesto , per esempio , che ci fossero bus domani mattina alle 11,30 perchè i ragazzi escono alle 11, ci è stato risposto picche, che bisogna chiedere alla Regione Campania e alla società, avere finanziata un’altra corsa etc, insomma la discussione ha assorbito tutti su questo punto che sembrava facile da risolvere, ma sono stati comunque toccati anche i problemi del turistico ai Colli ed i disagi degli studenti che rimangono a piedi, ci vorrebbe più sinergia scuola-genitori-istituzioni-SITA come è avvenuto questa mattina al Marone a Meta e comunque è stato difficile avere una promessa di avere qualcosa che è un diritto , parliamo di minori che devono espletare il loro diritto – dovere allo studio e poter usufruire del loro diritto alla mobilità per un servizio che tramite abbonamenti hanno già pagato. Ringraziamo tutti , sindaci , preside e Longobardi per l’incontro. Ecco qui sotto un piccolo video poi il resoconto dell’onorevole Longobardi

PROMESSA MANTENUTA CON GLI STUDENTI E LE FAMIGLIE : POTENZIATO IL TRASPORTO IN COSTIERA SORRENTINO-AMALFITANA
Oggi con i sindaci Giuseppe Tito di Meta e Michele De Lucia di Positano (era presente anche il vicesindaco Francesco Fusco di Positano , l’assessore Cilento di Piano di Sorrento  e l’assessore Anna Maria Caso di Praiano , ndr )  ho incontrato alunni, docenti e famiglie per affrontare i problemi della mobilità e del trasporto in Penisola Sorrentina.
Il liceo ‘Marone’ di Meta ha registrato un picco di iscrizioni e almeno 70 studenti ogni giorno vi giungono da Positano, Praiano e altre località dell’area.
Con i vertici della Sita (azienda di trasporto) e con la Preside del liceo, dottoressa Imma Arpino, abbiamo trovato una sintesi su varie possibili soluzioni.
Già dai prossimi giorni verranno rimodulate corse e orari dei bus che collegano Meta, Positano e le varie località della Penisola.
Inoltre coi sindaci e con l’azienda di trasporto verifichero’ in Regione Campania come aumentare il numero delle corse anche dirette per migliorare e aumentare servizi e collegamenti tra i vari Comuni del comprensorio.
L’incontro di oggi è stato fortemente collaborativo e grazie alla sinergia trovata sicuramente alunni e famiglie riceveranno un servizio di trasporto pubblico più ampio.
Avanti tutta, INSIEME !

Intervento di Anna Maria Caso assessore di Praiano 

Sono appena rientrata da un incontro tenutosi al Liceo Publio Virgilio Marone di Meta di Sorrento, ospiti della gentile ed energica Preside. Io preferisco preside a dirigente,sono una donna d’altri tempi, e le parole hanno un loro peso.. L’incontro è stato richiesto per cercare di dare risposte concrete alle famiglie, e soprattutto agli studenti di Praiano e Positano che frequentano il Liceo, e in generale gli Istituti del versante sorrentino. E che vivono quotidianamente il grave disagio causato dalle carenze del trasporto pubblico per il quale pagano. Nella migliore delle ipotesi, viaggiano stipati come carne da macello, nella peggiore vengono lasciati a terra, sia perché i mezzi sono stracolmi, sia perché non esiste modo di accedere al servizio perché inesistente, come nel caso degli studenti di Meta. Che , ho scoperto solo ora, sono costretti a prendere la Circumvesuviana per arrivare a Sorrento e lì affidarsi ai Santi protettori nella speranza di essere riportati a casa dopo aver circumnavigato la penisola (mi riferisco al giro per Sant’Agata prima di arrivare a Positano e Praiano ). Ora tutto questo è inaccettabile. Per due ordini di motivi.
Primo, lo stress fisico e psicologico inutile cui vengono sottoposti gli studenti, a tutto discapito del rendimento scolastico .
Secondo, perché altamente diseducativo. Noi pretendiamo, giustamente, dai nostri ragazzi il rispetto delle regole e delle istituzioni. Ma se il mondo degli adulti e di chi li rappresenta, in primis, calpesta i loro legittimi diritti, di che stiamo parlando? È chiaro che, a queso punto, fatte le debite proporzioni, tutto quello che cerchiamo di insegnare in famiglia e a scuola , viene vanificato già quando devono cercare di salire su un pullman pubblico. Dove, da quanto mi è stato rappresentato da molti genitori, si assiste a spettacoli indegni di un paese civile.
Ma la nota postiva è che l’esito di questo incontro abbia già dato garanzie di un immediato miglioramento della situazione.
Grazie alla tempestiva e fattiva mediazione del Consigliere regionale Longobardi, il referente Sita si è impegnato a provvedere per una ulteriore corsa alle 12. 45 da Sorrento che dovrebbe garantire sia agli studenti degli istituti di Sorrento, sia ai liceali di Meta di …salire sul pullman ed arrivare a Positano e Praiano . Inoltre, con la disponibilità del Sindaco di Meta, e la sollecitudine di Longobardi, si è cercato di dare risposte al papà di una studentessa disabile di Praiano.
In conclusione, unitamente al sempre presente, attento e disponibile Sindaco di Positano, Michele De Lucia, abbiamo concordato che i comuni di Praiano e Positano invieranno a breve una nota ufficiale alla Regione per sollecitare un intervento immediato finalizzato all’attivazione di una corsa per i tanti studenti del liceo di Meta.
Credo che possiamo ritenerci momentaneamente soddisfatti. A piccoli, ma veloci passi, raggiungeremo la….Meta. Perdonatemi il gioco di parola, ma serve anche a sdrammatizzare.
Dopo stamattina, sono ancora più convinta che solo lavorando in sinergia, TUTTI, istituzioni e società civile (in questo caso ho visto tante mamme energiche e combattive rivendicare con dignità i loro sacrosanti diritti )possiamo sperare ad un futuro migliore, che deve assolutamente e inevitabilmente investire sulla Scuola e, più in generale, sulla Cultura .