La Costa d’Amalfi al Social Media Week di Roma: Cetara nelle tendenze food

0

Questa settimana a Roma c’è il Social Media Week, dall’11 al 15 settembre, un evento rivoluzionario che esplora l’impatto sociale, culturale ed economico del web, che aiuta persone e imprese provenienti da tutto il mondo, a condividere le proprie esperienze digitali e sui social network.

Nella location della Casa del Cinema, nel cuore di Villa Borghese, il direttore dello IED Roma e fondatore di Food Confidential Nerina di Nunzio, terrà due appuntamenti “Food Design, la progettazione alimentare nell’era dei social” e “Chef Sapiens: social e tecnologie nel piatto”. Nel primo appuntamento sarà affrontato il tema del design alimentare, analizzando i processi di creazione del piatto, fino all’impiattamento e la scelta delle posate.

Molto in voga e più vicino alla dimensione degli utenti è il secondo appuntamento, dove si esplora l’uso dei social nel mondo della ristorazione. “Con i social siamo diventati tutti un po’ tutti fotografi. – rivela Nerina Di Nunzio ad adnkronos.com – Da questa nuova esigenza estetica nasce  la necessità di far capire agli chef che il fai da te non è mai un bene: se si va sui social è necessario che ci sia personale specializzato che sa come seguirli. Sono strumenti che ti mettono in contatto con i clienti, ma possono rivelarsi un boomerang”. Nove chef accompagneranno la Di Nunzio in quest’evento, che vede anche la partecipazione di Pasquale Torrente, di Al Convento di Cetara, che sta portando con successo la semplicità della cucina costiera fuori dalla Campania. Lo chef cetarese è fresco del successo del suo primo piatto alla Festa della Pasta di Gragnano.