Costa d’Amalfi, c’è Archeo Linea: una nuova strada del mare verso Positano e Amalfi

0

Contro lo stress del traffico e gli ingorghi d’estate, c’è una nuova “strada del mare” in Costa d’Amalfi: si chiama Archeo Linea, una tratta proposta da Alilauro con cui è possibile raggiungere Amalfi a partire da Bacoli e viceversa. La nuova linea funge da cumana e vesuviana del mare, infatti da Bacoli (porto di Baia) fa le sue fermate a Pozzuoli, Napoli (molo Beverello), Torre Annunziata, Castellammare di Stabia, Sorrento, Positano e Amalfi. L’obiettivo è quello di sfruttare le opportunità offerte dal mare per alleggerire i collegamenti via terra e mettere insieme un territorio vasto e con mille bellezze da visitare, con una minicrociera tra le coste più belle del mondo.

Archeo Linea è una tratta che unisce gran parte della Campania: la motonave Freccia del Golfo effettua il servizio il martedì, mercoledì, giovedì e venerdì durante i mesi estivi, fino al 15 settembre. «Per incentivare l’utilizzo delle vie del mare abbiamo scelto di tenere il prezzo del biglietto basso – ha spiegato Salvatore Lauro, Presidente della Holding Lauro – si parte da un minimo di 4 a un massimo di 12 euro a passeggero».

Tra le alternative di via del mare, molto discussa resta anche la linea Cilento Blu, che collega le bellezze del Cilento con Capri, Napoli, Salerno e la Costa d’Amalfi.