Ravello 2020 Capitale della Cultura: bando per manifestazione di interesse. video

0

Lo scorso 8 agosto è arrivata la presentazione della candidatura di Ravello a Capitale della Cultura per il 2020, con la Città della Musica comune capofila che raccoglie la forza dei quattordici comuni che vanno da Agerola a Vietri sul Mare. In attesa del dossier di 60 cartelle sul Decatessemeron, il Comune di Ravello con l’intesa della Conferenza dei Sindaci, la Direzione di Villa Rufolo della Fondazione Ravello sono a caccia di idee, eventi, partner e fornitori ufficiali che aiutano a sostenere l’ambizioso progetto.

RAVELLO 2020 COSTADAMALFI CAPITALE CULTURA EUROPEA

  • 32 visualizzazioni
  • 1 giorno fa
  • RAVELLO 2020

    • 14 visualizzazioni
    • 18 ore f

I sostenitori ricercati per la proposta di candidatura per il Bando sono “Istituzioni pubbliche e private, le Associazioni Culturali e gli Enti privati no profit, gli Organismi di categoria, gli Enti Universitari e di ricerca, le Fondazioni di diritto privato, le Imprese, anche aggregate, i Consorzi, le Società e gli operatori culturali anche individuali, le cui attività ed i cui valori siano intrinsecamente coerenti con i principi ispiratori del progetto di candidatura”, gli operatori economici possono iscriversi come Partner Ufficiali o Fornitori Ufficiali e l’iscrizione è finalizzata ad un rafforzamento reciproco sia per la candidatura del Progetto che per i sostenitori, che potranno avere un ritorno economico e d’immagine attraverso tale “vetrina” internazionale.

Gli operatori possono manifestare il proprio interesse al Progetto rispondendo ai suddetti requisiti, attraverso l’invio dell’adesione all’indirizzo di posta certificato contenuto nel bando, seguendo tutte le indicazioni.