Minori, Costa d’Amalfi: campagna “cafoni zero” contro abbandono rifiuti e deiezioni animali

0

MINORI – Il comune della Costiera attua una campagna “cafoni zero” in pieno agosto, con il sovraffollamento dovuto all’arrivo di vacanzieri, gli agenti della Polizia Locale coordinati dal comandante Giuseppe Rivello, sono impegnati nella lotta all’abbandono dei rifiuti e delle deiezioni canine nelle strade comunali: per arginare questi fenomeni, sono stati predisposti dei monitoraggi con telecamere di pubblica videosorveglianza, installate sul territorio comunale.

Sono servite circa due settimane di monitoraggio per scovare i cafoni in azione nelle ore notturne, per inviare dozzine di multe salate, anche ai villeggianti incuranti delle regole vigenti nel comune ospite, circa il conferimento dei rifiuti. La sanzione prevista dai regolamenti del comune è di 50 euro, ma non si esclude una lievitazione della cifra della sanzione previa comunicazione alla magistratura sulla tipologia dei rifiuti abbandonati. L’amministrazione comunale di Minori promette di continuare su questa strada, potenziando la videosorveglianza e i controlli.