Minori, Costa d’Amalfi: Michele Placido l’11 Agosto in “Letto ad una Piazza” al Pontile

0

Minori – Il Pontile “Molo d’attracco delle guardie costiere” torna ad essere impareggiabile location teatrale. Il lembo di terra in mezzo al mare anche quest’anno si trasforma in una suggestiva e quanto mai unica platea.
L’arte e la cultura sono le ricette del successo turistico della cittadina amalfitana ormai nota come la Città del Gusto. Attrarre nuovo e prestigioso pubblico e valorizzare le emergenze storiche e ambientali sono gli obiettivi del progetto “Le vie dell’arte e del palato in costa d’Amalfi”.
Dopo il coinvolgente ed emozionante avvio nel Peristilio degli Scavi della Villa Marittima Romana con “Le confessioni di Sant’Agostino” con Alessandro Preziosi in collaborazione con la Sovraintendenza Archeologica, Scabec e la Regione Campania, la rassegna, fortemente voluta dalla amministrazione comunale di Minori, curata da Christian Merli, si trasferisce in mare.
L’11 Agosto in scena ci sarà Michele Placido ed i suoi talentuosi compagni di viaggio in “Letto ad una Piazza”. Uno spettacolo esilarante con al centro il mediterraneo e la lettura.
Il mediterraneo, la culla della grande cultura, che ha dato i natali ad autori e poeti di infinita grandezza e la lettura, fonte di assoluta ricchezza e potentissima arma. Dunque “Letto ad una Piazza” con un titolo volutamente di senso doppio e forse multiplo, che però contiene chiara ed inequivocabile la volontà di comunicare e condividere letture con il pubblico e nel contempo esalta e sottolinea la magia della lettura, che isola e trasporta nel mondo dell’autore stimolando viaggi e percezioni soggettive.
Il grande maestro del teatro e del cinema ha saputo confezionare una performance allegra e leggera, particolarmente adatta per le rappresentazioni estive. Un salotto in cui sembra tutto affidato all’improvvisazione che cela invece un grande lavoro di studio e preparazione in cui nulla è lasciato al caso. Un contenitore piacevole in cui Placido interpreterà grandi personaggi come Dante, Neruda, Montale, D’annunzio e non mancheranno i versi dei più importanti poeti e scrittori napoletani come Salvatore Di Giacomo, Raffaele Viviani, Eduardo De Filippo.
Un recital in cui il pubblico è coinvolto e si coinvolge anche grazie al sapiente ricamo tra drammaturgie e musica. Un orlo poetico musicale con le più belle canzoni napoletane di sempre da Salvatore Di Giacomo fino a Sergio Bruni curato ed eseguito dal Maestro Gianluigi Esposito e il suo musicista Antonio Saturno.
“La comunità minorese è onorata ed attende trepidante le Mise en Scene di Placido giorno 11 Agosto ed a seguire il 13 Leo Gullotta in “Minnazza” ed il 17 Serena Autieri con il suo omaggio a Napoli tra musica e poesia” ha dichiarato Andrea Reale, Sindaco di Minori, “a Minori abbiamo puntato ormai da anni sulla cultura quale attrattore turistico. Ci siamo nel tempo caratterizzati per questo e non è un caso che i nostri visitatori sono in costante aumento e non solo nei periodi estivi. Un processo di destagionalizzazione che ha dato ragione a chi oltre 20 anni fa ci ha creduto e di cui oggi più o meno consapevolmente beneficiano tutti”.
Ancora due giorni per assicurarsi il tagliando d’ingresso per questo viaggio in cui “La spontaneità è frutto di lunghe meditazioni” (Pablo Neruda)
L’ingresso in sala è a partire dalle ore 20,30.
Informazioni:
089 8541609 – 3319447323
Biglietti:
posti numerati: euro 25,00
Prevendite:
Pro Loco Minori – via Roma – tel. 089 877087
Gusta Minori Corporation – Largo Solaio de’ Pastai – tel. 089 8541609
Organizzazione:
MACHINA management www.machinasrl.con – eventi@machinasrl.com