GUASTO ENEL ALLA CENTRALE IDRICA REGIONALE DI GRAGNANO INTERESSATI MONTI LATTARI, PENISOLA SORRENTINA E ISOLA DI CAPRI

0

GORI comunica che il guasto ENEL avvenuto nel pomeriggio di ieri alla centrale idrica gestita dalla
Regione Campania in via dei Sepolcri a Gragnano ha determinato un fermo di circa 12 ore
dell’alimentazione idrica a servizio di buona parte dei Monti Lattari, della Penisola Sorrentina e
dell’Isola di Capri, che è ripartita solo poco dopo le ore 04:00 di oggi.
Tale fermo della Centrale ha determinato un deficit idrico notevole e svuotato buona parte dei
serbatoi di accumulo posti in tali territori.
Grazie ad una serie di regolazioni sulle condotte adduttrici ed a manovre nei diversi distretti idrici ad
opera di GORI, al momento le mancanze d’acqua e gli abbassamenti della pressione idrica stanno
interessando in modo particolare le zone alte dei Comuni di Pimonte, Massa Lubrense e
Sant’Agnello, anche a causa dei forti assorbimenti dovuti alle alte temperature.
In ogni caso, si potrebbero verificare mancanze d’acqua ed abbassamenti della pressione
idrica sino alle ore 20:00 di questa sera, martedì 8 agosto, nei Comuni di Pimonte,
Castellammare di Stabia (località Privati, Sant’Eustacchio e San Marco) della Penisola
Sorrentina e dell’Isola di Capri.
I tecnici stanno continuando a monitorare gli impianti dalla centrale operativa H24 di Scafati per
cercare di limitare al minimo i disagi della cittadinanza.
Eventuali aggiornamenti saranno presenti nella sezione AVVISI all’UTENZA del sito
www.goriacqua.com.