SORRENTO BREATHING, OGGI AL VESUVIO PREMIATI DALLA FONDAZIONE MOSCATI I MEDICI DI STRADA – VIDEO

0

SORRENTO. CONSEGNATO OGGI UN RICONOSCIMENTO DELLA FONDAZIONE GIUSEPPE MOSCATI ALL’ASSOCIAZIONE MEDICI DI STRADA.
Su Positanonews TV alcuni video della giornata e una nostra intervista per Medici di Strada . Questo pomeriggio si è inaugurato  congresso medico Sorrento Breathing, giunto alla settima edizione, interessantissimi gli interventi iniziali sull’Asma Bronchiale, sulle nuove possibilità di cura personalizzate, sulle evoluzioni della medicina,  ha salutato tutti a nome dei sindaci della Penisola Sorrentina il sindaco di Piano di Sorrento Vincenzo Iaccarino. Positanonews ha avuto modo anche di sentire professori e medici che hanno confermato l’aumento delle allergie e delle patologie tumorali, ma anche la bontà dei vaccini oggi molto più sicuri rispetto al passato. Ma anche la sceta del posto all’hotel Vesuvio, splendida location di fronte al Golfo di Napoli e il Vesuvio, gestita in maniera eccellente con staff professionale e accogliente, dalla portineria alla sala alla cucina , era un contesto ideale. Oggi poi vi è stata anche una encomiabile iniziativa da parte de  il presidente della Fondazione Giuseppe Moscati Sorrento onlus, presieduta da Paolo Zamparelli, medico allergologo, già in servizio all’ospedale Santa Maria della Misericordia, ha consegnato un riconoscimento all’Associazione Medici di strada, organismo di volontariato che, nottetempo, assicura assistenza ai senzatetto e non solo. L’Associazione Medici di strada nasce come “costola” della parrocchia Santissima Trinità di via Tasso a Napoli guidata da Don Gennaro Matino. L’iniziativa attuata circa 5 anni orsono da una idea di alcuni giovani della comunità parrocchiale. Finalità della associazione è fondamentalmente quella di prendersi cura di chi è in difficoltà con progetti di assistenza socio sanitaria.
Attualmente sta portando avanti una serie di progetti sul territorio: collaborazione, con supporto di personale e materiale di assistenza con la mensa della comunità della Tenda di Padre Antonio Vitiello nel rione Sanità di Napoli; la mensa è rivolta ai senza fissa dimora e vengono erogati circa 250/300 pasti tra pranzo e cena; Progetto Fratello Freddo: assistenza alimentare e distribuzione di abiti e coperte ai senza fissa dimora della città di Napoli: questo progetto viene portato avanti dai giovani dell’associazione; Progetto Camper: dal febbraio 2015 potendo disporre di un Camper attrezzato all’interno come un mini ambulatorio viene erogata assistenza medica “su Strada” ai senza fissa dimora di Napoli. il camper esce una volta la settimana – il lunedì- dalle 20 alle 24 circa ed effettua un giro nelle zone di Napoli dove trovano rifugio i senza fissa dimora. L’equipaggio è costituito da personale senitario e da personale non medico di supporto; Ambulatorio Polispecialistico a Rione Traiano:da marzo 2016, grazie alla collaborazione di medici specialisti viene erogata assistenza specialistica gratuita; nel primo anno di attività sono state erogate circa 500 prestazioni mediche; da gennaio 2017, circa 100 prestazioni /mese; è in corso l’acquisto di un ecografo….
L’Associazione NON usufruisce di alcun aiuto economico, confessionale o laico: tutti i progetti vengono condivisi dalla comunità parrocchiale che provvede a finanziarli attraverso quote associative e raccolte straordinarie.