Incontenibile Costa d’Amalfi

0

Battuta con sette reti la già retrocessa Giffonese

 

 Risultati immagini per stadio san martino di maioriRedazione – Non si ferma il Costa d’Amalfi che è diventa una valanga che si abbatte con sette reti la già retrocessa Giffonese.

La squadra del presidente De Riso non fa sconti neanche all’ultima della classifica e ne diventa una gara senza storia, con i costieri che non fanno uscire dalla loro metà campo la squadra avversaria ed hanno un possesso palla nel primo tempo che arriva all’87%.

Palla battuta al centro e già subito gli azzurrocrociati in rete al 5’ con Criscuoli che deve solo appoggiare in rete un assist al bacio di Di Landro, dopo una percussione sulla destra, poi provano a raddoppiare Tasca, il cui tiro è messo in corner, Marino e Lettieri. Il quale al 23’ lesto a ribadire in rete una palla che rimpalla in area, dopo un’azione tambureggiante: Criscuoli dalla sinistra in mezzo per Marino, palla che rimpalla su un difensore ed arriva a lui che dal centro dell’aria di rigore insacca di potenza. La ridotta squadra della Giffonese, solo undici elementi in distinta, cerca di raccapezzarsi ma è solo Costa: Criscuoli, Tasca, Marino ed Infante e poi si va negli spogliatoi per l’intervallo.

La ripresa è un incubo per i poveri malcapitati nerazzurri che devono subire le altre cinque reti e subito al 5’: azione sulla sinistra di D’Amora, palla dentro per Marino che insacca da pochi passi, ci voglio sessanta secondi per la quarta rete: grande verticalizzazione di Lettieri per il taglio di Di Landro, che anticipa il portiere e realizza. Non si ferma l’azione dei locali che con Tasca colpiscono anche i legni della porta difesa da Marzurca, ma poi il nuovo entrato Reale, classe 2000, regala la palla del 5-0 a De Luca: cross dalla destra, a giro, sul secondo palo per De Luca che, di testa, realizza il suo primo gol in campionato al 31’. La sestina arriva al 35’ grazie ad un perfetto cross dalla sinistra di Castaldi, irrompe di testa Cestaro R e la piazza nell’angolino basso, e chiude la sagra del gol dopo un primo Lettieri che si concede il bis personale, insaccando una palla arrivatagli dopo un controllo difettoso di un difensore ospite.

La gara finisce con un incredibile dato statistico, che parla di 37 tiri totali, di cui 17 nello specchio, e con un possesso di palla che supera di poco l’80%.

Ora c’è la sosta pasquale e poi si ritornerà in campo il 22 aprile con la partita che deciderà le sorti di questo campionato, infatti i costieri andranno a far visita alla Calpazio, che insegue ad una sola lunghezza, il match clou delle giornata.
CAMPIONATO PROMOZIONE CAMPANIA 2016-17 – GIRONE D – 23^ GIORNATA – 8^ RITORNO

COSTA D’AMALFI – GIFFONESE   7-0

Goal: 5’pt Criscuoli, 23’pt e 36’st Lettieri; st – 5’D’Amora, 6’ Di Leandro, 31’ De Luca, 35’ Cestaro R.

COSTA D’AMALFI: Napoli, Salvarezza, D’Amora, Cestaro, Infante (31’st Reale), De Luca, Vigorito, Di Landro, Tasca, Marino (34’st Cestaro R), Lettieri, Criscuoli (14’st Castaldi).

A disp: Della Spada, Ruggiero, War, Frasci.   Allen: Contaldo

GIFFONESE: Marzucca, Vassallo F, De Martino, Vassallo P, Cannoniero, Cammarota, Dattila, Malfeo, Demids, Elia, Sorgente.   Allen: Foglia.

Arbitro: Luca Chianese di Napoli.

Assistenti: Domenico Piscitelli e Raffaele Cecere di Caserta.

Ammoniti: 44’pt Criscuoli (CDA).

Note: giornata serena/variabile, 23°; erba artificiale buona, spettatori 300 circa.

Angoli:  7-0.  Recupero:  1’pt e 1’st.

GISPA

Lascia una risposta