Sorrento vicenda usura D’Apice si difende “I ristoratori dovevan pagarmi la merce”

0

Sorrento vicenda usura D’Apice si difende “I ristoratori dovevan pagarmi la merce”. Il 48enne Giuseppe D’Apice si è difeso nella prima udienza fi venerdi scorso sl Tribunale di Torre Annunziata tanto resoconti lui avrebbe dovuto avere delle merci dai ristoratori per cui gli ho richiesto questi soldi e quanto hanno sostenuto lui e Rosario Maresca interrogati dal pubblico ministero Silvio Pavia e dall’avvocato Salvatore Miccio della parte civike davanti al giudice Maria Laura Ciollaro Girolamo Postiglione ha negato di aver fatto minacce di morte