Piano di sorrento Stazione TIM a Via delle Rose Antonio D’Aniello “La abbiamo bocciata”, ma la Soprintendenza NO – ECCO IL PROGETTO

1
20

IN ESCLUSIVA SU POSITANONEWS IL PROGETTO Piano di Sorrento torna l’allarme antenne in Via delle Rose.. arrivano molti messaggi a Positanonews “qui in zona sta girando fortemente notizia di una nuova antenna che sarà montata sullo stabile che ospita gli uffici del Dott. Mariano Pane… Si parla di un’antenna molto grande e nascosta.. ”

Antonio D’Aniello interviene vicenda :

In seguito a numerose segnalazioni dei cittadini provo a mettere un po’ di ordine e dirvi come stanno le cose.

Il 24 febbraio è stato presentato un progetto per installare un antenna sul palazzo ex Italmare di via delle Rose, è la seconda volta che viene tentato a mia memoria. La commissione paesaggistica del Comune ha dato parere negativo a tale progetto. A questo punto il progetto passa alla Soprintendenza che (spero!) rigetterà anch’esssa la pratica. In caso contrario, come ha richiamato la stessa commissione, il Comune ha un regolamento che disciplina l’installazione e la modifica degli impianti radioelettrici, via delle Rose non è tra i luoghi in cui è consentita l’installazione di antenne. Quindi, a mio avviso, anche in caso di autorizzazione paesaggistica è possibile negare il permesso a costruire.

Esaminando l’incartamento l’ufficio ha già preso tutte le misure per rispettare il regolamento comunale, svolgendo un ottimo lavoro

MA LA SOPRINTENDENZA E’ IL RISCHIO
Pare che la Soprintendenza di Napoli , al contrario del Comune, abbia già detto di si . “c’è un problema grandissimo – dice un informatore a Positanonews in via riservata -, che nessuno sa
il progetto in questione ha già ottenuto l’ok della soprintendenza ne ho avuto conferma dall’Arch. Crescenzio che è una persona di famiglia
quando arriverà il diniego del comune la soprintendenza approverà e il comune sarà costretto a prenderne atto
inoltre il regolamento comunale è incompatibile con le esigenze tecniche della telefonia mobile in quanto l’unica area resa utile per l’installazione è il cimitero e i gestori hanno bocciato tale posizione
essendo opere di pubblica utilità se il comune non si affretta ad aggiornare il regolamento la TIM vincerà il ricorso e riuscirà comunque a installare l’antenna sul palazzo Italmare
questa volta gli operatori si sono mossi bene. Il sindaco aveva promesso ai gestori di fare dei sopralluoghi il 22/02 poi il 20/02 ha annullato tutto
i sopralluoghi servivano per trovare dei luoghi per sistemare almeno un’antenna dove non desse problemi e consentisse la copertura telefonica che a Piano è troppo scarsa
quando il sindaco il 20/02 ha annullato tutto la TIM si è scazzata e ha presentato il progetto all’italmare.. qui ci sono bambini e siamo preoccupati, temiamo che l’argomento sia diventato motivo di disguido nella maggioranza e intanto i gestori vanno avanti si ricorda quando la Vodafone vinse il ricorso per montare il palo di 36 metri nella vesuviana di Sorrento ? succederà la stessa cosa ne sono sicura, ho già consultato amici, politici, avvocati, soprintendenza e anche contattato i gestori telefonici alla fine il palo a Sorrento non si fece solo perché il comune si accordò per montare l’antenna al campo sportivo”

1 COMMENT

  1. L’amministrazione dovrebbe attivarsi subito per l’aggiornamento del piano di installazione comunale. Quello attuale è obsoleto e incompatibile con le esigenze tecnologiche attuali. Allo stato attuale anche un diniego dell’ufficio tecnico sarebbe facilmente impugnabile e superabile dai gestori telefonici. I problemi di copertura telefonica a Piano ci sono e si vedono.

Lascia una risposta