Positano primo giorno nella scuola dell’infanzia di Montepertuso. La migliore della Costiera amalfitana

2
22

Positano primo giorno nella scuola dell’infanzia di Montepertuso. La migliore della Costiera amalfitana. “I bambini dell’infanzia stamattina hanno iniziato il loro primo giorno di scuola nel nuovo plesso di Montepertuso: una struttura all’avanguardia – dice il sindaco di Positano Michele De Lucia – , ma allo stesso tempo accogliente, dotata dei giusti strumenti a sostengo del lavoro degli educatori, tutto per consentire ai nostri bimbi di apprendere e di crescere in un ambiente a loro consono.
Sono soddisfatto di vedere che l’impegno che io e tutta la mia Amministrazione abbiamo messo in questo progetto si sia concretizzato oggi nei sorrisi dei bambini, nel vedere come è bella la loro nuova scuola!” Una struttura del genere, che rispetta tutte le norme di sicurezza, severissime per le scuole pubbliche che sono soggette a controlli e normative rigide per l’interesse dei bambini, una cucina moderna, confort, gli spazi aperti nella natura, è davvero una cosa straordinaria. Per l’innovazione è sicuramente la più moderna e meglio attrezzata della costa d’ Amalfi, davvero un’eccellenza che Positano e Montepertuso meritavano. Dal metodo del “Globalismo affettivo” per cui l’istituto comprensivo di Positano e Praiano è all’avanguardia in Campana, la Lim con pc integrato e il Genius Board Touch, un percorso didattico che vede la scuola positanese, con l’ Istituto Comprensivo L. A. Porzio , guidato dalla Preside Stefania Astarita, in continua crescita e, in prospettiva, sempre più indirizzata a potenziare le lingue e la vocazione turistica e internazionalistica della Città Romantica. Un percorso qualificato che con la scuola dell’infanzia ha uno sviluppo verticale senza poter più invidiare nessuna scuola dei paesi vicini,  come avveniva in passato, con in più il contesto sicuramente più incontaminato, aperto, luminoso e a misura dei nostri piccoli grandi uomini, che saranno il nostro futuro.

2 COMMENTS

  1. Peccato che la maggior parte dei positanesi preferisca avvalersi di un asilo a pagamento, antico, con aule anguste, insegnanti di dubbia competenza e con unico fiore all’ occhiello la mensa bío, anche se i promotori di tale mensa con la zappa in mano non si sono mai visti. Evviva la scuola pubblica!

  2. Sbagliato dire questo alle Asolo Luigi Rossi vi sono persone competenti e la mensa biologo è una bella iniziativa, non vi è contrapposizione ognuno è libero di scegliere il percorso che vuole

Lascia una risposta